Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, avaria al motore lascia alla deriva un’imbarcazione a vela a Capo Nero: interviene la Guardia Costiera foto

Due coppie italiane si stavano preparando per rientrare nel porto della città dei fiori ma a causa della forza del vento e del mare rischiavano di finire contro gli scogli

Più informazioni su

Sanremo. Si stavano preparando per rientrare nel porto di Sanremo ma un’avaria al motore li ha lasciati alla deriva nelle acque antistanti Capo Nero a circa 600 metri dalla costa.

E’ successo ieri a due coppie di cittadini italiani provenienti dal milanese che hanno perso il governo della propria unità a causa di un’avaria al motore e senza poter contrastare la forza del vento e del mare, rischiavano di finire contro gli scogli. Tutto è successo nel tardo pomeriggio di ieri intorno alle 18.

Attivati dalla Capitaneria di porto di Imperia che ha coordinato le operazioni, gli uomini della Guardia Costiera di Sanremo, agli ordini del Comandante del Porto di Sanremo T.V. (CP) Vincenzo Fronte, sono immediatamente intervenuti in soccorso dei malcapitati, a bordo della motovedetta ognitempo CP 864 della Guardia Costiera.

Alle 18.30 la motovedetta della Guardia Costiera ha intercettato l’unità e da subito la situazione si è presentata chiara: a bordo dell’unità, un’imbarcazione a vela di lunghezza pari a m. 12,95, le 4 persone a bordo erano in buona salute, ma l’insistere del vento stava inesorabilmente e pericolosamente portando la barca contro la costa.

Ricorrendo ad una notevole perizia marinaresca l’unità in pericolo è stata allora soccorsa dalla motovedetta CP 864 e portata fino all’imboccatura del porto di Sanremo dove poi è stata ormeggiata dagli ormeggiatori di Portosole presso i propri ormeggi.

L’Ufficio Circondariale Marittimo di Sanremo ricorda, infine, che per ogni emergenza in mare è sempre attivo, 24 ore su 24 su tutto il territorio nazionale, il numero blu gratuito per le emergenze in mare 1530, che permette di contattare la più vicina Capitaneria di porto per ricevere un’assistenza immediata.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.