Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Riviera Trasporti, vertice in Prefettura: i Comuni chiamati ad aumentare il contributo pubblico foto

Sindacati pronti allo sciopero. Nuovo incontro a metà settembre

Imperia. Annunciano lo sciopero i sindacati Cgil, Cisl e Uil, dopo il vertice in Prefettura su Riviera Trasporti.

Se entro il 14 settembre, data della prossima convocazione di fronte al prefetto Silvana Tizzano, i soci – Comune di Sanremo, Provincia e, con quote minoritarie, altri enti locali -, non troveranno una chiave di volta alla situazione di crisi in cui versa la partecipata imperiese, i dipendenti sono pronti alla fermata degli autobus.

L’incontro di questa mattina si è concluso con l’impegno da parte del Comune di Sanremo e della Provincia a convocare un’assemblea provinciale per ridiscutere dell’accordo di programma, al fine di rivedere al rialzo il contributo che i Comuni riconoscono all’azienda pubblica, gravata da un debito di circa 29 milioni di euro.

Il primo cittadino di Sanremo Alberto Biancheri ha aperto nuovamente alla variante urbanistica propedeutica alla valorizzazione del deposito di San Martino. Sul punto, è stata fatta richiesta al presidente di RT Riccardo Giordano, di pubblicare una manifestazione d’interesse per capire se ci sono imprenditori interessati all’operazione. A patto che non si tratti di un centro commerciale con alimentari, ipotesi inaccettabile per l’Amministrazione matuziana.

Possibile invece una variante, in fase di approvazione del Puc, che ammetta la trasformazione della struttura in residenza sanitaria o turistica.

“O si vende, oppure è inutile salvare RT”, queste le parole del presidente Riccardo Giordano al termine del vertice.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.