Riviera Trasporti, la difesa del sindacato Usb: “Grave accusare i dipendenti di essere la causa dei debiti” foto

Il coordinatore regionale dell'Unione sindacale di base risponde alle parole del presidente di RT Riccardo Giordano

Sanremo. L’Unione sindacala di base non ci sta. Ci tiene a ribadirlo con forza Maurizio Rimassa: “La responsabilità di questa situazione non è dei lavoratori”.

“Grave ed inaccettabile  – secondo il coordinatore regionale di Usbche siano state addebitate colpe al personale dell’azienda pubblica, una buona parte del quale vanta crediti per un totale di circa 2,5 milioni di euro ancora da ricevere, legittimo risarcimento secondo il tribunale di Imperia, i cui giudici hanno condannato la partecipata della Provincia e di alcuni Comini (Sanremo il più importante di questi) al pagamento degli arretrati e dei danni causati dal taglio unilaterale di alcune voci dello stipendio previste della contrattazione integrativa”.

La situazione debitoria rimane molto pesante – circa 29 milioni di debiti – da addebitare, secondo l’Usb, alle vecchie gestioni.