Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Psr 2014-2020, Mai a Melis: “Obiettivi di spesa alla nostra portata”

"Confidiamo nel Ministro un centinaio per una riforma strutturale di Agea, che il Pd ha lasciato in situazione disastrosa"

Genova. “Regione Liguria ha messo in campo tutte le azioni necessarie per raggiungere l’obiettivo di spesa annuale, fissato in 62 milioni di euro, del Psr 2014-2020. Un obiettivo che riteniamo sia alla nostra portata visto che a oggi gli importi contabilizzati per il pagamento sono già per oltre 31 milioni di euro. Inoltre, le procedure attivate da Regione Liguria hanno consentito l’emissione di 85 milioni di euro di nulla osta finanziari, di cui stanno arrivando richieste di pagamento agli uffici preposti”. Lo dichiara l’assessore regionale all’Agricoltura Stefano Mai rispondendo alle dichiarazioni del consigliere del Movimento Cinque Stelle Andrea Melis in merito allo stato di avanzamento del Psr-Programma di sviluppo rurale 2014-2020.

“Certamente – continua l’assessore Mai – le difficoltà incontrate nell’avanzamento del Psr sono imputabili alle inefficienze dell’Agea, l’Agenzia per l’erogazione dei pagamenti in agricoltura, che da anni attende una profonda azione di efficientamento. Il precedente ministro Pd Martina non è mai andato oltre i proclami e oggi i nodi sono finalmente venuti al pettine.

Nei giorni scorsi ho partecipato a un incontro a Roma con i tecnici dell’assessorato per verificare le modalità di snellimento delle procedure per i pagamenti e il funzionamento della piattaforma informatica Sian. Inoltre, le problematiche sono sul tavolo del ministro Gianmarco Centinaio, con cui ho già avuto modo di affrontare il tema. Sono fiducioso nel nuovo ministro che ben conosce le difficoltà delle nostre imprese agricole e lo stato disastroso in cui i governi precedenti hanno lasciato Agea. Da parte mia ci sarà stretta collaborazione col ministro per arrivare finalmente a una riforma che renda Agea funzionale alle esigenze del mondo agricolo. Auspico che anche dai colleghi dei Cinque Stelle, alleati di governo, ci sia un forte impegno nel fare squadra nell’interesse degli agricoltori liguri e italiani in generale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.