Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pontedassio, passeggiata nella natura da Villa Guardia al Santuario della Maddalena di Lucinasco foto

I percorsi sono stati riaperti con la tenacia dei volontari dell'associazione Madonna della Neve per il Cenacolo di Villa Guardia e la collaborazione del comune di Lucinasco

Più informazioni su

Pontedassio. Riuscita e apprezzata, la passeggiata nella natura di domenica 22 luglio è stata un successo con la riscoperta del sentiero e delle mulattiere che collegavano il borgo di Villa Guardia alle sorgenti del Santuario della Maddalena. I percorsi sono stati riaperti con la tenacia dei volontari della Associazione Madonna della Neve per il Cenacolo di Villa Guardia e la collaborazione del comune di Lucinasco, in prima persona il sindaco Domenico Abbo.

Il Ponte Maddalena, costruito sul Rio Olivastri o Rio delle Penne da due soci dell’Associazione, ha permesso il passaggio più agevolato del Rio: come ha ricordato il diacono Marco nella sua omelia di benedizione, “il Ponte che ci porta al Santuario della Maddalena è come una preghiera che ci porta a Dio”.

Il gruppo di trentadue persone e il setter “Neve” hanno potuto apprezzare il pranzo organizzato dalla proloco di Lucinasco nel fresco bosco del Santuario e gustare le buone trofie al pesto generosamente offerte a tutti. Momenti di commozione durante la messa di benedizione delle coppie e delle famiglie, soprattuto nella lettura dell’atto di affidamento delle famiglie e della rinnovazione delle promesse.

Al rientro i pellegrini hanno potuto visitare la chiesa di Villa Guardia dedicata alla Madonna della Neve e l’Oratorio dedicato a San Carlo Borromeo. Dopo un piccolo spuntino offerto dall’Associazione Madonna della Neve per il Cenacolo i partecipanti si sono promessi di ritornare l’anno prossimo. Gli organizzatori perfezioneranno ulteriormente il ripristino e la pulizia del percorso per potere apprezzare al meglio la passeggiata.

Doverosi i ringraziamenti a chi ha reso possibile il progetto: Don Stefano Mautone, Parrocco di Lucinasco, Domenico Abbo, Sindaco del Comune di Lucinasco, Don Matteo Boschetti, parrocco di Villa Guardia, Nicola Ferrarese per il supporto stampa, i soci Romano e Paolo per la costruzione del Ponte Maddalena e Domenico Abbo per il contributo per il materiale, Annarella, Paolo, Romano, Enrico, Dimitri, Gianluigi, Andrea e Patricia della Associazione Madonna della Neve, Domenico Abbo Sindaco di Lucinasco per la pulizia del sentiero e il diacono Marco Goddi per la pulizia del sentiero e la benedizione del ponte, la proloco di Lucinasco per l’organizzazione del pranzo, Marina, Mariangela, Rosetta e Patricia della Associazione Madonna della Neve per il Cenacolo di Villa Guardia per lo spuntino e la Parrocchia di Villa Guardia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.