Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pigna, Comitato Amici di Rio Carne: “Cerchiamo di inserire il Ponte Romanico nel Censimento annuale del FAI” foto

"Si stanno raccogliendo voti sia on line sia su moduli cartacei. Aiutateci a mantenere la bellezza e la storia di questo luogo: votatelo!"

Più informazioni su

Pigna. “Come molti lettori sapranno, dall’estate del 2016 il Comitato Amici di Rio Carne si sta battendo per evitare
lo scempio del sito di Rio Carne in prossimità del Ponte romanico, presso il quale la società Remna di Milano ha intenzione di costruire una mini centrale idroelettrica.

Dopo numerose iniziative e l’interessamento di diversi esponenti politici, tra i quali ricordiamo i consiglieri regionali Gianni Pastorino ed Alice Salvatore e l’ex senatrice Donatella Albano, e l’appoggio degli organi di stampa la vicenda sembrava essersi conclusa nel migliore dei modi ovvero con l’annullamento
dell’Autorizzazione Unica concessa dalla Provincia alla soc. Remna.

Questo avveniva il 12/12/17, ma contro questo nuovo provvedimento la società ha presentato ricorso presso il Tribunale delle Acque di Roma che ha convocato le parti interessate il 21 marzo, aggiornando al 25 /7 il secondo incontro per l’acquisizione delle memorie difensive delle parti coinvolte (Provincia, Soprintendenza dei beni Culturali, Carabinieri Forestali ed in subordine il Comune di Pigna).

Informiamo che ieri mattina si è tenuta, presso il Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche di Roma,
l’udienza in merito all’impugnazione della soc. Remna del DRG di annullamento dell’autorizzazione unica
per la realizzazione di una mini- centrale idraulica su Rio Carne.

L’udienza, sentite le parti e preso atto delle documentazioni portate, si è conclusa con un aggiornamento al
5 dicembre ove ci potrebbe essere anche una sentenza deliberativa. Nel frattempo il Comitato Amici di Rio Carne ha collaborato con il Comune di Pigna fornendo anche documenti e relazioni da integrare alla memoria difensiva, pagate con una parte del denaro raccolto con le donazioni.

Sempre il Comitato ha continuato ad occuparsi della cura e del monitoraggio del ponte che presenta alcune situazioni che necessiterebbero di interventi piuttosto urgenti, considerando l’alta affluenza estiva del sito.
Tra le iniziative di valorizzazione del Ponte Romanico si è anche deciso di inserirlo nel Censimento annuale
del FAI ( sezione “Luoghi del Cuore”) .

Si stanno raccogliendo voti sia on line sia su moduli cartacei, l’obiettivo è quello di arrivare a qualche migliaio di voti che porterebbero il Ponte a posizionarsi nella parte alta della classifica. I moduli da firmare (ogni firma leggibile=un voto) sono presenti in molti esercizi commerciali del paese e si stanno diffondendo anche in vallata e sulla costa, grazie a sostenitori volontari.

Per votare on line occorre digitare Fai luoghi del cuore, registrarsi ed attendere la mail di attivazione per poter validare il voto. Al termine della procedura corretta apparirà una mail di ringraziamento per aver
aderito all’iniziativa. Aiutateci a mantenere la bellezza e la storia di questo luogo: votatelo!” – fa sapere il Comitato Amici di Rio Carne.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.