Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pieve di Teco, continuano le giornate dedicate al X Memorial Nicola Ferrari foto

La giornata di sabato vedrà continuare le partite presso lo sferisterio e la mostra fotografica "La forza di un sorriso" organizzata in collaborazione con il Circolo di Castelvecchio di Imperia

Più informazioni su

Pieve di Teco. Continua il X Memorial Nicola Ferrari a Pieve di Teco, dopo le prime 3 giornate dedicate allo spettacolo teatrale de I Cattivi di Cuore al teatro Salvini, la serata con la musica dal vivo della Combriccola del Blasco con menù a base di hamburger e rostelle, si passa alla serata di venerdì 20 luglio con il “Concerto per un sorriso” con i musicisti Mauro Vero, Tinto de Verano e Alex Smith che si susseguiranno sul palco presentato dal grande Simone Gandolfo.

La giornata di sabato vedrà continuare le partite presso lo sferisterio e la mostra fotografica “La forza di un sorriso” organizzata in collaborazione con il Circolo di Castelvecchio di Imperia e una cena con piatti tipici della cucina ligure come la buridda, solo per citare alcuni degli appuntamenti previsti per queste giornate.

La giornata di chiusura di questo X Memorial, domenica 22 luglio, vedrà i portici del Comune di Pieve in festa. Nella giornata di chiusura della decima edizione del Memorial Nicola Ferrari, a partire dalle 10 i portici di Pieve di Teco si vestono a festa.

LOCANDINA ONLUS 2018 corretta

Sino alle 19 l’esposizione della Mostra Fotografica intitolata: “La forza di un sorriso – Forte come….” curata dal Circolo Castelvecchio di Imperia che farà da cornice al mercatino di artigianato, arte, collezionismo, vintage e prodotti tipici.

Sempre per rimanere nel campo dell’arte, sarà visitabile una variegata mostra allestita da artisti locali con pitture, sculture, ceramica nell’auditorium E. Rambaldi e saranno fruibili, per tutta giornata (orari 10/12:30 – 15/18), il Teatro Salvini (il teatro più piccolo d’ Europa) ed alcuni tra i principali siti di interesse storico e culturale del borgo quali la Collegiata San Giovanni Battista, il Museo delle Maschere di Ubaga, il Museo di Arte Sacra “Madonna della Ripa” e l’Oratorio San Giovanni Battista dove è custodito il celebre Cristo del Maragliano.

Ma non si tratterà solo di arte “da vedere”: ai visitatori verrà data la possibilità di cimentarsi direttamente con la propria vena artistica; infatti, saranno attivi laboratori didattici, sia per adulti che per bambini, di disegno, pittura e lavorazione della ceramica.

Nel pomeriggio, la festa continua sempre lungo i portici medioevali con la sfilata presentata dagli sbandieratori di San Damiano D’Asti, musici e falconieri. E ancora: tornei di giochi da tavolo curati dalle cooperative “Hesperos”, “Lo Stregatto” e dall’Associazione “Ludo ergo sum”, trucca-bimbi, laboratorio per bambini di giocoleria equilibrismo e acrobatica aerea seguiti da “Circo Incerto”.

Infine, alle 18 presso lo sferisterio comunale, premiazione del Trofeo di Palla Elastica Nicola Ferrari con lo spettacolo finale degli sbandieratori.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.