Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallapugno, il punto sui campionati di Serie A Trofeo Araldica e di Serie B

Araldica Pro Spigno-Olio Roi Imperiese è finita 11-10, mentre Virtus Langhe-ArGi Arredamenti Taggese si è conclusa 11-4

Liguria. Il punto sui campionati di Serie A Trofeo Araldica e di Serie B di pallapugno:

Serie A Trofeo Araldica Play-off – Prima giornata
Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo-Araldica Castagnole Lanze 11-6
Araldica Pro Spigno-Olio Roi Imperiese 11-10
Torronalba Canalese-Tealdo Scotta Alta Langa 11-6
Seconda giornata
Venerdì 27 luglio ore 20.30
a San Benedetto Belbo: Tealdo Scotta Alta Langa-Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo
Sabato 28 luglio ore 21
a Dolcedo: Olio Roi Imperiese-Torronalba Canalese
Domenica 29 luglio ore 21
a Castagnole delle Lanze: Araldica Castagnole Lanze-Araldica Pro Spigno

Chiusa la prima giornata dei play-off della Serie A Trofeo Araldica. L’Araldica Pro Spigno di Paolo Vacchetto si aggiudica 11-10 il recupero con la Olio Roi Imperiese di Daniel Giordano e mantiene il passo delle prime due in classifica: la capolista Acqua S.Bernardo Ubi Banca Cuneo, che ha sconfitto 11-6 l’Araldica Castagnole Lanze di Massimo Vacchetto, e della Torronalba Canalese di Bruno Campagno, che ha superato 11-6 la Tealdo Scotta Alta Langa di Davide Dutto.

Serie A Trofeo Araldica Play-out – Prima giornata
Giovedì 26 luglio ore 21
a Monastero Bormida: Bioecoshop Bubbio-958 Santero Santo Stefano Belbo
Venerdì 27 luglio ore 21
a Cortemilia: Egea Nocciole Marchisio Cortemilia-Acqua S.Bernardo Merlese

Al via anche i play-out della Serie A Trofeo Araldica: si comincia giovedì a Monastero Bormida con la Bioecoshop Bubbio di Andrea Pettavino che riceve la 958 Santero Santo Stefano Belbo di Davide Barroero, mentre venerdì a Cortemilia, l’Egea Nocciole Marchisio Cortemilia di Enrico Parussa affronterà l’Acqua S.Bernardo Merlese di Massimo Marcarino.

Serie B Play-off – Prima giornata
Acqua S.Bernardo San Biagio-Morando Neivese 11-2
Alfieri Albese-Bcc Pianfei Pro Paschese 11-4
Vini Capetta Don Dagnino-Bogliano Surrauto Monticellese 11-5
Seconda giornata
Giovedì 26 luglio ore 21
a Neive: Morando Neivese-Vini Capetta Don Dagnino
Venerdì 27 luglio ore 21
a Monticello d’Alba: Bogliano Surrauto Monticellese-Alfieri Albese
Sabato 28 luglio ore 21
a Madonna del Pasco: Bcc Pianfei Pro Paschese-Acqua S.Bernardo San Biagio

Vincono le prime tre in classifica nella prima giornata dei play-off di Serie B. Non si ferma la corsa dell’Alfieri Albese di Cristian Gatto che, al Mermet, piega 11-4 la Bcc Pianfei Pro Paschese di Matteo Levratto. Ad Andora la Vini Capetta Don Dagnino di Daniele Grasso supera 11-5 la Bogliano Surrauto Monticellese di Fabio Gatti. A San Biagio di Mondovì, l’Acqua S.Bernardo San Biagio di Gilberto Torino batte 11-2 la Morando Neivese, sempre senza Marco Fenoglio in battuta, sostituito dal centrale Loris Riella.

Serie B Play-out – Prima giornata
Virtus Langhe-ArGi Arredamenti Taggese 11-4
Credito Cooperativo Caraglio-Srt Progetti Ceva 2-11
Salumificio Benese-Speb 11-8
Seconda giornata
Venerdì 27 luglio ore 21
a Caraglio: Credito Cooperativo Caraglio-Virtus Langhe
Sabato 28 luglio ore 17
a Taggia: ArGi Arredamenti Taggese-Salumificio Benese
Sabato 28 luglio ore 21
a San Rocco Bernezzo: Speb-Srt Progetti Ceva

Nella prima giornata dei play-out della Serie B, la Salumificio Benese di Paolo Sanino mantiene la prima posizione, battendo 11-8 la Speb di Marco Magnaldi. Secondo posto per la Virtus Langhe di Nicholas Burdizzo, grazie alla vittoria per 11-4 con l’ArGi Arredamenti Taggese di Claudio Gerini, mentre la Srt Progetti Ceva di Omar Balocco conquista due punti fondamentali per la salvezza, andando a vincere 2-11 a casa della Credito Cooperativo Caraglio: tra i padroni di casa nuovo stop per il capitano Enrico Panero, uscito per il riacutizzarsi del problema alla coscia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.