Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marina di Capo Nero, la testimonianza: “Stavano litigando, lui l’ha presa per i capelli e l’ha spinta giù” fotogallery

In quel tratto di Aurelia non ci sono telecamere

Ospedaletti. Potrebbe non essere rimasta gravemente ferita in una caduta accidentale, la donna trovata esanime stamane ai piedi della scogliera di Marina di Capo Nero. Due testimoni, un italiano e un inglese, hanno sentito la donna urlare e litigare con un uomo, intorno alle cinque. “Ho sentito litigare”, racconta l’inglese, che ha visto la scena dal condominio che si affaccia su corso Marconi, “Mi sono affacciato dalla finestra, lei urlava, lui la spingeva. Poi l’ha presa per i capelli e l’ha trascinata sul muretto. Ho preso il telefono per riprendere la scena. Poi non l’ho più vista: lei era sparita”. Probabilmente caduta dalla scogliera che digrada verso il mare per oltre trenta metri.

Precipitano da una scogliera, due feriti gravi ad Ospedaletti

Ad avvalorare l’ipotesi di un violento litigio, alla base dell’incidente, è anche un secondo testimone, che però non ha visto nulla: “Ho sentito lei che gridava”, racconta, “Dalla mia finestra la vista è nascosta dagli alberi”. Non ci sono telecamere che hanno filmato la scena: quel tratto di Aurelia, in cui avvengono decine di incidenti anche gravi, ne è completamente sprovvisto. I carabinieri dovranno basarsi sulle testimonianze raccolte e sui rilievi effettuati. Al momento non è esclusa alcuna ipotesi.

Le rocce di Capo Nero

Precipitano da una scogliera, due feriti gravi ad ospedaletti

L’unica certezza, avvalorata anche dalle escoriazioni riportate dai due feriti, è che tutto è iniziato sulla piazzola lato strada, in corso Marconi dinnanzi al civico 440. Poi il volo per oltre trenta metri, dove questa mattina la donna è stata trovata incosciente. Anche l’uomo sarebbe precipitato, ma all’alba è riuscito a rialzarsi e a raggiungere il condominio di Marina di Capo Nero affacciato sulla spiaggia. Probabilmente voleva chiedere aiuto, ma nessuno dei condomini, intorno alle sei, ha sentito la sua richiesta.

I rilievi dei carabinieri

Sono stati i bagnini giunti sulla spiaggia qualche ora dopo ad allertare i soccorsi.

A soccorrere i due feriti sono stati il personale sanitario del 118, un equipaggio di Ponente Emergenza, uno di Ospedaletti Emergenza e i vigili del fuoco. Presente anche la Guardia costiera.
Mentre l’uomo è stato accompagnato in codice rosso di massima gravità all’ospedale di Sanremo, la donna, che avrebbe riportato fratture al bacino, agli arti superiori e inferiori e un grave trauma cranico e facciale, è stata trasferita all’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure a bordo d’elisoccorso.

L’elisoccorso

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.