Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Manifestazione pro migranti a Ventimiglia, l’indignazione di Galluccio e Mognol di Fratelli d’Italia

"Ventimiglia da anni subisce le conseguenze della fallimentare politica di accoglienza e di gestione dei flussi migratori: è una città sotto assedio ed ormai anche i suoi cittadini non riescono più a tollerare questa situazione" dichiarano gli esponenti di FdI

Ventimiglia. “E’ con grande indignazione e disappunto che apprendo della manifestazione internazionale pro migranti in programma nella nostra città il prossimo 14 luglio, data di festa nazionale per la Francia che dal 2016, purtroppo, è tristemente ricordata anche per il tragico attacco terroristico sulla Promenade des Angleis di Nizza che costò la vita ad 84 persone”.

E’ quanto dichiarano i due esponenti di fratelli d’Italia della città di Ventimiglia Galluccio Francesco e Mognol Deborah in merito alla “giornata di solidarietà internazionale” organizzata dal gruppo solidale Progetto20K per denunciare le misure aggressive e repressive della politica migratoria francese.

Ritengo che la scelta del luogo e della data – continua il segretario di Fdi Galluccio – sia del tutto inopportuna, oltre che provocatoria: perché manifestare in Italia, a Ventimiglia, quando è oltre confine che si adottano il pugno duro per controllare e respingere i migranti? Ventimiglia da anni subisce le conseguenze della fallimentare politica di accoglienza e di gestione dei flussi migratori: è una città sotto assedio, incapace di contrastare il fenomeno dell’immigrazione incontrollata, ed ormai anche i suoi cittadini, nonostante il forte spirito di solidarietà che li contraddistingue, non riescono più a tollerare questa situazione di degrado e di pericolo.

Tra l’altro il 14 luglio rappresenta un momento importante per il turismo e per il commercio della nostra città, due settori da tempo in crisi anche a causa della massiccia e continua presenza di migranti: ed è certo che lo svolgimento di una manifestazione pro migranti, oltre a creare disagi di ordine pubblico, terrà lontano i tanti turisti francesi che diversamente, approfittando del giorno di festa nazionale, verrebbero in visita nella nostra città.

Condivido – conclude Galluccio – pienamente la posizione presa da tutti i Sindaci del territorio che, dando la loro solidarietà al Sindaco Iaculano, hanno condannato fermamente questa manifestazione e mi auguro che riescano ad impedirne lo svolgimento, come dichiarato e promesso“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.