Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Imperia, i ragazzi dell’ISAH protagonisti della rassegna “Porte Aperte alla Musica 2018″

Ben quattro le serate programmate da giovedì 5 luglio a domenica 8 luglio alle 21

Più informazioni su

Imperia.  Anche quest’anno i ragazzi dell’ISAH saranno protagonisti della Rassegna teatrale e musicale “Porte Aperte alla Musica 2018″, la 17a consecutiva organizzata dall’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona di Imperia con preziosa la collaborazione dell’Associazione Global Art Studio Onlus di Diano Marina presieduta dal  Adriano Strangis e il Comune di Imperia che ha patrocinato l’iniziativa insieme alla Provincia di Imperia.

il mondo che loc

La rassegna fu ideata per la prima volta nel 2002 in occasione del 150esimo anniversario dalla fondazione dell’ISAH allora Regio Istituto Sordomuti per aprire le porte del centro alla cittadinanza. Da diversi anni ormai, al contrario, i ragazzi dell’ISAH sono i protagonisti di serate importanti negli angoli più caratteristici di Imperia, consolidando la loro piena integrazione nel tessuto cittadino.

Ben quattro le serate programmate da giovedì 5 luglio a domenica 8 luglio alle 21.
Collaudata la splendida location (alla radice del molo corto del Porto di Imperia Oneglia), il palco, le scene, le luci e gli effetti speciali, ma soprattutto i protagonisti principali di tutte le serate: i ragazzi dell’ISAH che dopo un anno di lavoro fianco a fianco ai loro terapisti e alcuni volontari professionisti del mondo dello spettacolo hanno realizzato una serie di serate mozzafiato.

E’ incredibile come questi ragazzi, a dir poco speciali , insieme a tutti gli altri protagonisti dimostreranno come la musica, l’arte, la passione e la fantasia riescano ad abbattere le barriere culturali e sociali unendo mondi apparentemente distantissimi: quello della riabilitazione e quello dei professionisti del mondo dello spettacolo.

L’appuntamento principale è, per tutti coloro che lo vorranno, venerdì 06 luglio ore 21 sulla Banchina del porto di Imperia Oneglia alla base del molo corto con lo spettacolo teatrale musicale “Il mondo che vorrei ” con i ragazzi dell’ISAH, i loro educatori e i professionisti della Global Art Studio capitanati dal maestro Adriano Strangis,
La storia si rifà ad un incontro tra i capi di stato delle potenze mondiali riuniti in un G8 ristretto (ovvero un G5) finalizzato a trovare la definitiva strategia mondiale che permetta di ristabilire gli equilibri tra i popoli, la pace e garantire a tutti gli abitanti della terra un’ottimale qualità di vita.

Con un finale a sorpresa sarà l’Italia, la nazione che porterà in dono la soluzione tanto semplice ma allo stesso meravigliosa che sbalordirà tutti
Non mancheranno momenti di comicità e recitazione conditi da buona musica per passare insieme una serata speciale piena di gioia e serenità dove si dimostrerà ancora una volta che nessuno è in assoluto migliore di qualcun altro.

Le altre serate successive, come meglio descritte dall’ allegato programma, vedranno giovedì 5 la Bruno Santoro Band, sabato 7 luglio il concerto della Banda Filarmonica Città di Imperia e Domenica 8 luglio musica Jazz con la Big Borgo Band diretta da Claudio Capurro.

Un plauso particolare va a tutti gli operatori che con forza di volontà e determinazione si impegnano oltre il dovuto per la buona riuscita di questa come di altre splendide iniziative
Si ringrazia per la collaborazione : Il Comune di Imperia, la Provincia di Imperia, l agenzia delle Dogane, la Capitaneria di Porto di Imperia, la Go Imperia, la Croce Bianca, la Protezione civile di Imperia, l’ing . Lorenzo Grassano e la ditta L’elettrico di Stefano Campeggio & C.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.