Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il centrodestra fa quadrato, Gruppo dei 100 e modello Toti scelgono il candidato Sindaco foto

Questa sera il vertice tra Rolando (FI), Gandolfi (FdI), Medlin (Lega) e Bissolotti (direttorio dei '100)

Sanremo. Nelle segrete stanze di un’agenzia immobiliare del centro, sarebbe stato scelto il candidato Sindaco del nascente ‘modello Sanremo‘, sintesi del Gruppo dei 100, di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega.

Il vertice tra i segretari cittadini dei partiti del blocco totiano – Gianni Rolando (FI), Michele Gandolfi (FdI), Marco Medlin (Lega)  – Tonino Bissolotti, del direttorio dei ‘100’, è iniziato verso le 17:30. Obiettivo: arrivare a definire il nome del proprio “capitano coraggioso”, estratto dalla rosa dei rispettivi movimenti di appartenenza.

Il dato inequivocabile è che il nome che sarebbe stato scelto questo tardo pomeriggio – sul quale rimane il massimo riserbo (nel ventaglio anche alcune donne) – sarà espressione di tutte e quattro le forze politiche.

Nessuna prevaricazione, né da una parte né dall’altra. Sottolineano gli esponenti locali che hanno partecipato alle trattative.

La personalità che stasera sarebbe stata ufficialmente investita del compito di sfidare alle prossime amministrative Alberto Biancheri (oltre agli altri eventuali e possibili candidati), è un rappresentante della società civile, ‘eletto’ o ‘eletta’ proprio in virtù del suo marcato profilo civico.

Si ragiona di appoggiarlo/a con una o con due liste civiche, più le tre liste di partito.

L’incontro odierno, a porte chiuse, conferma che nel ‘modello Sanremo’ nomi e politiche vengono decise dal territorio. Posizioni che poi saranno condivise con i vertici regionali e nazionali dei partiti del centrodestra, ma senza troppe possibilità di subire influenze e orientamenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.