Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

FdI Sanremo: “Una petizione per risolvere le problematiche di via Galilei e via Martiri” foto

"Si evidenzia la pericolosità in prossimità dell’incrocio tra le vie, in quanto i veicoli transitano ad alta velocità in corrispondenza dell’attraversamento pedonale"

Sanremo. “Abbiamo depositato in Comune una petizione riguardante una problematica riscontrata nelle zone di via Galilei e via Martiri della Libertà“.

Così interviene il portavoce cittadino di Fratelli d’Italia Michele Gandolfi circa il documento protocollato dal referente di zona Luigi Terranova che, come già fatto in passato, continua il monitoraggio di situazioni ove i Cittadini richiedono un intervento risolutivo.

La richiesta, date le molteplici lamentele, riguarda l’installazione di due passaggi pedonali rialzati posti al numero civico 415 di Via G. Galilei, ed al numero civico 359 di via Martiri della Libertà.

Luigi Terranova ha raccolto le istanze dell’alto numero di abitanti della zona, considerando l’elevato traffico di autoveicoli e moto che percorrono via Martiri da sud in direzione Aurelia Bis o verso il Borgo. Si evidenzia la pericolosità in prossimità dell’incrocio fra via Martiri, Via Galilei e Strada Borgo Tinasso in quanto i veicoli transitano ad alta velocità proprio in corrispondenza dell’attraversamento pedonale.

Infine si segnala l’opportunità di creare uno scivolo sul marciapiede in prossimità del civico 415 di Via Galilei al fine di agevolare i passanti che, ad oggi, sono costretti a passare sulla strada per raggiungere la farmacia. Sollecitiamo pertanto il Sindaco Biancheri ad interessarsi di questo problema risolvendolo in tempi brevi“.

LA PETIZIONE: petizione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.