Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Eclisse totale di Luna: ecco gli orari delle fasi di oscuramento

"Il fenomeno potrebbe anche essere invisibile, non perché i calcoli siano sbagliati, ma per il cielo nuvoloso"

Più informazioni su

Sanremo. Scrive Mauro Amoretti.

 

“Venerdì 27 luglio si verificherà un eclisse totale di Luna, ben visibile da Sanremo.

Le fasi sono le seguenti:

– inizio penombra ore 19:14 (luna non ancora sorta)

– inizio ombra ore 20:24

– inizio totalità (la fase più spettacolare) ore 21:30

– fine totalità ore 23:13

– uscita ombra ore 00:19

I dati sono riportati in orario legale estivo.

Il fenomeno dell’eclisse di luna si verifica ogni volta che il sole, la terra e la luna si trovano perfettamente allineati e sullo stesso piano (motivo per cui non si verifica il fenomeno ogni lunazione). I raggi solari solari sono intercettati dalla terra , la quale genera un cono d’ombra entro il quale transita la luna. Ovviamente dalla luna sarà possibile (!!!) vedere uno spettacolare eclisse di sole.

Durante la fase di totalità sarà ben visibile Marte – sotto la Luna – in opposizione (cioè al massimo della luminosità) e di color rosso vivo, mentre verso la Francia (così non ci sono errori fra oriente ed occidente) sarà osservabile, molto luminoso Giove e, fino alle ore 21:30 anche Venere, sempre guardando verso la Francia, ma più verso i monti (monte Caggio per i sanremaschi)

Per seguire il fenomeno non servono strumenti ottici (al massimo un binocolo con pochi ingrandimenti 7×30 o 7×50) e non si corre alcun pericolo per la vista. La visione potrà essere effettuata anche dal balcone di casa, purché sia visibile il mare, da dove sorgerà la luna.

La Luna si presenterà già in fase d’ombra, quindi visibilissima, ma molto meno luminosa rispetto al normale plenilunio. Lo spettacolo vero inizierà verso le 21:15 con la luna quasi completamente eclissata dalla terra. E’ interessante osservare il momento di totalità (ore 21:30), quando i raggi solari non illumineranno più il nostro satellite naturale.

Durante la fase di totalità la luna si presenterà di colore rosso (come il cielo all’alba o al tramonto). Con il passare dei minuti diventerà sempre più scura, prima rosso scuro e poi quasi marrone (raramente nera – anno 1620 osservazione di Keplero, 1642 osservata da Hevelius, 1761 da Wargentin))

Interessante l’attimo di fine totalità, ore 23:13, quando il primo raggio solare tornerà ad illuminare il suolo lunare (dalla parte opposta dal lembo della sua scomparsa). Poi lentamente il cono d’ombra della terra si sposterà permettendo l’illuminazione dell’intera faccia della luna (a noi sempre rivolta).

Il fenomeno potrebbe anche essere invisibile, non perché i calcoli siano sbagliati, ma per il cielo nuvoloso, ma visto il periodo stagionale dovrebbe essere limpido”.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.