Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

CoReCom, Gruppo Pd in Regione Liguria: “Brutta pagina in consiglio regionale”

"La maggioranza vota un ex segretario della Lega a presidente del Corecom che deve essere organo imparziale violando la legge istitutiva di quest'organismo"

Genova. “Oggi in Consiglio si è toccato il fondo. Dopo che la maggioranza ha fatto mancare un voto sul presidente alla prima votazione in aula ed è andata a vuoto sulla seconda – sintomi di un disagio ormai palpabile – alla terza tornata l’ex segretario della Lega di Sanremo (che si è dimesso da tale incarico solo poche settimane fa), Vinicio Tofi, avvocato, è stato eletto presidente del Corecom, organo terzo, chiamato a verificare il rispetto della par condicio tra le forze politiche nei media locali, anche in campagna elettorale.

La legge istitutiva del Corecom dice che chi compone questo organismo deve essere indipendente dai partiti. Ma basta guardare le foto del profilo Facebook di Tofi (bandiere della Lega, inviti ad andare a Pontida) per capire che questo presidente non ha tali caratteristiche di imparzialità e indipendenza della politica, visto che fino a pochi giorni fa era un segretario di partito. Quindi si viola la legge, che è molto chiara su questo punto. Il problema sta tutto qui.

Il voto di oggi è un grave gesto di occupazione di un organo di garanzia. Alla presidenza del Corecom, quando il centrosinistra governava la Regione Liguria, venne nominato l’avvocato Benedetti, ora indicato dal M5S al Csm a riprova che esistono tecnici super partes. Ma la brutta giornata di oggi stimola un’altra considerazione: quelli del Movimento 5 Stelle, che erano i paladini della trasparenza contro gli inciuci, apparentemente disinteressati agli incarichi, oggi hanno votato un leghista al vertice del Corecom solo per ottenere un proprio rappresentante all’interno di questo organismo.

Uno scambio di voti da Prima Repubblica. E il primo segnale concreto della Legastella in Liguria. Anzi, a questo punto ci viene un dubbio: ma i 5 Stelle hanno sottoscritto un contratto per votare Tofi al Corecom o si tratta di una pura e semplice spartizione di posti?” - afferma il Gruppo Pd in Regione Liguria.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.