Bordighera, cosegnate le borse di studio agli studenti più meritevoli: “Premiamo i più corretti”

Nove gli studenti premiati, tre per ogni sezione, ai quali sono state consegnate le borse di studio da 100 euro e 166 euro a quelli di terza, finanziate dal Comune tedesco di Neckarsulm, gemellato con la città di Bordighera

Bordighera. Martedì 3 luglio, il Comune di Bordighera, nella persona dell’assessore alla scuola Stefano Gnutti e la dirigente dell’istituto comprensivo Bordighera Paola Baroni hanno premiato gli alunni della scuola secondaria di I grado che si sono distinti nel corso dell’anno per educazione e comportamento.

Nove gli studenti premiati, tre per ogni sezione, ai quali sono state consegnate le borse di studio da 100 ,00 euro per i ragazzi di prima e seconda (finanziate dal Comune di Bordighera) e 166,00 euro a quelli di terza, finanziate dal Comune tedesco di Neckarsulm, gemellato con la città di Bordighera. Erano presenti Margherita Mariella che aveva promosso l’iniziativa nella precedente amministrazione, numerosi genitori degli alunni premiati e i docenti della Scuola “G. Ruffini”.

Questi i nomi: Iacopetta Gaia, Grillo Elide, Magnani Pietro, Moscio Federico, De Vincenzi Giorgia, Repetto Giulio, Di Clemente Edoardo, Castronovo Benedetta, Maschietto Giulia.