Quantcast

“Basta immigrazione”: lo striscione di Front National e Lega alla frontiera “calda” di Ventimiglia

Onorevole Flavio Di Muro: "Salvini a Ventimiglia in autunno"

Mentone. Si è conclusa alla frontiera bassa di Ponte San Ludovico, dove è stato portato uno striscione con scritto “Basta immigrazione – Stop immigration”, la giornata di gemellaggio tra i movimenti giovanili del Front National e la Lega, riuniti stamane nel bar Clemenceau vicino al mercato coperto per parlare di immigrazione e blocco delle frontiere. 
Circa cinquanta i presenti, molti dei quali indossavano magliette raffiguranti il ministro dell’Interno italiano Matteo Salvini (Lega) e la leader del Rassemblement National (nuovo nome del Front National), Marine Le Pen.

“Siamo qui oggi perché da deputato del territorio sono stato invitato dai giovani della Lega e dai giovani del Front National”, ha dichiarato l’onorevole Flavio Di Muro (Lega), “Il tema è l’immigrazione e quello di oggi è stato un momento di confronto serio e costruttivo. I giovani francesi del Front National hanno apprezzato molto i primi mesi del governo italiano ed in particolare il ministro dell’Interno Salvini, che ci ha fatto ritrovare l’orgoglio di un Paese che va in Europa a battere i pugni sul tavolo sulla questione immigrazione che non dev’essere affrontata dall’Italia da sola, ma dev’essere una gestione collettiva analizzata da tutti i paesi europei compresa la Francia”.

“Il Front National ha apprezzato molto le attività di contrasto degli sbarchi e delle Ong nel Mediterraneo e quindi tutto quello che concerne il controllo delle frontiere esterne all’Europa”, ha aggiunto Di Muro, “Questo comporta, di conseguenza, una diminuzione dei flussi e delle presenze, sul territorio ventimigliese, dei migranti”.

Anche a Mentone l’onorevole leghista ha presentato il “Dossier Ventimiglia”: il lavoro compiuto su incarico del ministro dell’Interno che Di Muro ha presentato a Roma la scorsa settimana. Parlando di Salvini, Di Muro ha annunciato: “Probabilmente sarà a Ventimiglia in autunno per un sopralluogo”.