Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Avis Imperia organizza a Diano Marina la “Giornata della donazione” foto

Si terrà sabato 21 luglio dalle 8.30 alle 12.30

Più informazioni su

Imperia. Forte dell’Evento Avis Regionale ” Tuffati a Donare” che si è tenuto sabato 14 luglio al Parco Acquatico le Caravelle a Ceriale, Avis Imperia organizza sabato 21 luglio dalle 8.30 alle 12.30 a Diano Marina davanti al Comune, la “Giornata della donazione”. Sarà possibile ricevere tutte le informazioni necessarie e donare il sangue presso un’Autoemoteca attrezzata.

Possono donare coloro che sono in buona salute, hanno un’età compresa tra i 18 ed i 60 anni, peso superiore ai 50 kg, pulsazioni comprese tra 50 e 100 battiti al minuto, pressione massima compresa tra 110 e 180 e quella minima tra 60 e 100. Il personale medico, valuterà attentamente questi ed altri parametri affinché la donazione sia sicura sia per il donatore che per il ricevente.

La donazione dura pochi minuti. Poiché è meglio presentarsi a digiuno, verrà poi offerta una piccola colazione. A tutti i donatori verrà consegnato un Buono Colazione.

“Sono Davide Binaggia, portavoce della Nascente Avis Imperia, e sono Thalassemico. Ciò significa che da oltre 47 anni a scadenze tre settimanali mi devo sottoporre a trasfusioni di sangue che variano dalle 2 alle 3 sacche a seduta. Donare è fondamentale per tenere in vita Thalassemici come me e anche per fare scorte per le emergenze che regolarmente possono capitare. Abbiamo bisogno di nuovi donatori di vita e vogliamo far tornare la voglia a chi una volta donava e ora non lo fa più. Inoltre vogliamo dare continuità ai donatori che hanno iniziato questo percorso di donazione di Vita.

La donazione di sangue rappresenta un piccolo gesto, ma preziosissimo ed insostituibile, il contributo di tutti può fare la differenza. La scelta di donare sangue è una scelta doppiamente responsabile, consiste infatti nel mettersi generosamente a disposizione di chi ne ha bisogno, ma deve essere sempre in maniera seria e responsabile. In questo modo il nostro gesto sarà efficace e ci avrà permesso di salvare una vita umana” - racconta Davide Binaggia.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.