Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arma di Taggia, all’oratorio Don Bosco il secondo appuntamento di Appunti Sonori

Per questo incontro il Centro Culturale Tabiese ha organizzato un concerto per marimba e pianoforte

Taggia. Questa sera, lunedì 16 luglio, alle 21, per il secondo appuntamento di Appunti Sonori, il Centro Culturale Tabiese ha organizzato un concerto per marimba e pianoforte ad Arma di Taggia, presso l’oratorio “Don Bosco” (ingresso lato Chiesa di San Giuseppe e Sant’Antonio).

Un concerto dalla formazione alquanto originale che vede protagonista uno strumento davvero insolito. La marimba è uno strumento musicale a percussione d’origine africana ma diffuso anche in paesi dell’America Latina. E’ formata da una serie di piccole tavole di legno duro, sotto le quali vengono disposte, come risonatori, zucche essiccate e svuotate o grosse canne di bambù.

Le tavole della tastiera vengono percosse con mazzuole leggere di legno e l’altezza della nota varia per molti fattori: spessore del legno, lunghezza e larghezza delle barre, gradi di durezza e peso. Insomma tutto pronto per una serata che si preannuncia di grande spettacolo ed adatta a tutti, grandi e piccoli.

Intanto si rinnova l’invito anche per il terzo concerto della stagione previsto per mercoledì 18 luglio  alle 21 con un concerto di nuovo di ampio spettacolo al Castello medievale di Taggia dell’ottetto di trombe FVG diretto dal maestro Giovanni Vello. www.appuntisonori.eu.

Il Maestro Andrea Olivero ha iniziato quasi per gioco a suonare il pianoforte alla tenera età di 2 anni. Ha intrapreso lo studio musicale “serio” dedicando 4 anni al violino e dopo la scuola dell’obbligo ha conseguito brillantemente i diplomi: pianoforte, strumenti a percussione, armonia e contrappunto. Ha partecipato a numerosi concerti pianistici, clavicembalistici e di strumenti a percussione in moltissime città italiane ed estere.

Con il gruppo musicale teatrale “Gli affetti musicali” diretto dal Mestro Claudio Chiavazza, ha effettuato concerti in prestigiose sale da concerto “Stradivarius”. E’ percussionista tastierista con l’orchestra “Fiatinsieme” di Torino con la quale ha sostenuto numerosi concerti, alcuni di particolare rilievo: due concerti al “Teatro Regio” di Torino organizzati dalla RAI e dall’Unione Industriale di Torino.

Nel Giugno 2005 supera brillantemente l’audizione professori d’orchestra per entrare nell’organico della “Orchestra sinfonica nazionale della RAI”. Collabora inoltre dal 2005 con la Fondazione “Orchestra Sinfonica di Sanremo e della Liguria”.

Il Maestro Massimo Dal Prà ha conseguito i diplomi di Pianoforte, Composizione, Musica Corale e Direzione di Coro, Prepolifonia e Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio “G. Verdi” di Torino. Si dedica all’attività concertistica in veste di pianista e di direttore di coro, attività con le quali collabora anche con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo.

Come pianista si è esibito con diversi gruppi da camera ed anche in duo con differenti strumenti, eseguendo anche brani di sua composizione. Ha diretto nel 1998 a Montecarlo il Magnificat di C. Ph. E. Bach per soli, coro ed orchestra e nel 2001 la prima dell’opera “Il gatto con gli stivali” del compositore R. Bellucci, che è stata allestita a Torino. Nel luglio del 2004 ha diretto alcuni concerti con l’Ensemble Orchestrale des Alpes et de la Mer, orchestra che riunisce elementi francesi ed italiani, con un programma che prevedeva, tra gli altri brani, i concerti per chitarra ed orchestra di M. Castelnuovo-Tedesco e di H. Villa-Lobos.

Nel mese di agosto dello stesso anno è stato invitato a Lima per dirigere le Orchestre Nazionali Infantil e Juvenil del Perù, dove ha tenuto anche alcuni seminari di Direzione Corale, Direzione d’Orchestra e Jazz. Collabora stabilmente anche con il coro “Troubar Clair” di Bordighera, soprattutto per quanto concerne il repertorio sacro: negli ultimi anni ha tenuto diversi concerti con questa formazione e orchestra.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.