Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Imperia va in scena il “5° Trofeo Open Fipsas Stella Maris”

La gara nazionale era valida quale qualificazione diretta al Campionato Italiano 2019

Imperia. Domenica, organizzato dalla A.P.S.D. Stella Maris di Imperia Borgo Marina in collaborazione con il Comitato Provinciale Fipsas di Imperia, si è svolto il “5° Trofeo Open Fipsas Stella Maris”, gara nazionale di Traina Costiera, valida quale qualificazione diretta al Campionato Italiano 2019.

Nella cornice di una giornata estiva, con mare calmo, si sono dati battaglia 17 equipaggi provenienti da quasi tutta la Liguria, in rappresentanza di ben 6 società sportive. A gara ultimata e dopo il rientro in Porto, tutti gli equipaggi hanno consegnato il pescato alla Direzione di gara ed alla Giuria, appositamente riuniti presso la sede sociale della Stella Maris, un antico ospizio dei Cavalieri di Malta risalente al lontano 1300.

Il pescato è risultato prevalentemente costituito da molti lanzardi, diversi sugarelli, qualche occhiata, qualche tombarello e soprattutto da una bella ricciola, che ha portato l’ago della bilancia a superare i 7 kg di peso ed altresì a conferire la vittoria all’Equipaggio APSD Stella Maris composto da Olivieri Giorgio, Messineo Dino e Galli Sandro. Anche quest’anno per continuare nella tradizione, la Società ha voluto premiare tutti gli equipaggi che hanno partecipato alla competizione.

Il presidente della Stella Maris Guido Ascheri, con il suo discorso introduttivo, ha ringraziato a nome di tutto il Consiglio Direttivo, tutti gli equipaggi partecipanti ed i vari sponsor che con il loro contributo hanno consentito l’ottima riuscita dell’iniziativa, tra i quali i due sponsor tecnici della Stella Maris: l’Istituto di Credito Credit Agricole Carispezia e il negozio di pesca Hakuna Matata di Giraudo Diego.

Un ringraziamento particolare è stato espresso al neo eletto Assessore ai Servizi Sociali Luca Volpe per essere intervenuto alle premiazioni in rappresentanza del Comune di Imperia. Come nelle precedenti edizioni un doveroso e sentito ringraziamento va alla Federazione Pesca Sportiva e Attività Subacquee, che ha fornito il medagliere del podio e che ha concesso di organizzare per il quinto anno consecutivo questa importante manifestazione.

In rappresentanza della FIPSAS hanno presenziato alla manifestazione il dott. Luigi Stuani, Consigliere Nazionale, il sig. Enzo Martino, presidente del Comitato Provinciale e l’avv. Gianluigi Davigo, responsabile provinciale delle Acque di Superficie. Infine un ringraziamento al Giudice Nazionale di Gara dott. Giuseppe Cacace ed al direttore di gara Rocco Pressamariti, che hanno svolto le loro mansioni in maniera scrupolosa ed efficiente.

Il “5° Trofeo Open Fipsas Stella Maris”, è stato vinto dall’equipaggio della A.P.S.D. Stella Maris
composto da Olivieri Giorgio, Messineo Dino e Galli Sandro. Al secondo e terzo posto due equipaggi del Tuna Club Riviera dei Fiori di Alassio composti rispettivamente da Pepe Nadir, Arcidiacono Angelo e Giglio Valerio e l’altro da Gorgerino Enrico, Cavagnero Marco e Marchese Eduardo.

Gli equipaggi primi e secondi classificati – grazie al quorum raggiunto nella manifestazione – si sono aggiudicati il diritto di partecipare al Campionato Italiano Assoluto di Traina Costiera 2019. Dopo le premiazioni ha fatto seguito un pranzo a buffet offerto presso la sede sociale della Stella Maris, al termine del quale il Presidente Guido Ascheri ha rinnovato a tutti i partecipanti l’appuntamento alla prossima edizione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.