Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Bordighera una mostra documentaria per il centenario della morte di Clarence Bicknell foto

Per la prima volta verrà esposto al pubblico un cospicuo lotto di materiali “bicknelliani” recentemente acquisiti dall’Istituto Internazionale di Studi Liguri

Bordighera. Mercoledì 18 luglio alle 17, nella ricorrenza del centenario della morte di Clarence Bicknell, avvenuta a Casterino il 17 luglio del 1918, l’Istituto Internazionale di Studi Liguri inaugura la mostra documentaria “Clarence Bicknell in the past for the future. Inter-Relazioni” nel prestigioso salone Mariani del Centro Nino Lamboglia e nel Museo fondato nel 1888 a Bordighera dall’illustre ospite inglese.

Per la prima volta verrà esposto al pubblico un cospicuo lotto di materiali “bicknelliani” recentemente acquisiti dall’Istituto grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo che comprende numerosi album fotografici che documentano i viaggi di Bicknell, con particolare riferimento all’Egitto, alla Palestina, Ceylon, Malta, ma anche i paesaggi delle Alpi Marittime, di Bordighera, della Valle delle Meraviglie; acquerelli firmati da Clarence Bicknell e da pittori e altri personaggi legati a Bordighera; corrispondenze con la comunità scientifica; sketch books con schizzi di paesaggi, soggetti botanici, personaggi; oggetti personali; libri con dediche appartenuti alla sua biblioteca.

Oltre alla esposizione, a corollario della quale è prevista la edizione del relativo catalogo, cui collaborano studiosi provenienti da Università, Istituti scientifici, Musei italiani e stranieri, sono in programma una serie di eventi che
comprendono concerti, conferenze, mostre di artisti contemporanei, visite guidate, una cena in bianco, incontri ravvicinati col mondo bicknelliano.

La mostra intende presentare attraverso il materiale acquisito un Clarence Bicknell inedito, grande protagonista della cultura ligure otto-novecentesca, i cui numerosi interessi crearono una fitta serie di relazioni con gli studiosi e i personaggi più importanti dell’epoca, dal grande archeologo inglese Arthur Evans al fondatore dell’esperanto Ludwik Lejzer Zamenhof.

Gli eventi promossi in occasione del “Centenario Bicknell” costituiscono un ennesimo e doveroso riconoscimento allo studioso inglese da parte dell’Istituto Internazionale di Studi Liguri che dal 1937 ne prosegue l’opera, ne tramanda lo spirito e persegue la tutela del prezioso materiale da lui lasciato nel Museo di Bordighera.

In programma anche la realizzazione di nuovi percorsi multimediali per la visita al Museo e alle collezioni in esso conservate, un nuovo accesso al Museo tramite una suggestiva passerella, incontri con studiosi e discendenti diretti della famiglia Bicknell, la presentazione della biografia appena pubblicata in lingua inglese dall’autrice Valerie Lester e del volume fotografico su il mondo di Bicknell nella Valle delle Meraviglie composto a quattro mani da Danila Allaria e Ivano Ferrando.

La mostra e gli eventi per il centenario, che proseguiranno per tutto il 2018 in numerose località liguri e straniere nell’ambito delle manifestazioni internazionali coordinate dalla “Clarence Bicknell Association” , hanno ricevuto il sostegno della Compagnia di San Paolo attraverso l’edizione 2017 del bando “Luoghi della Cultura” e godono del patrocinio delle Città di Bordighera e Ventimiglia, nonché della Federazione Italiana Esperantista in memoria della fervente adesione di Bicknell al progetto di una lingua universale.

locandina 100CB

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.