Quantcast

Taggia, Michele Graglia vince la maratona della Badeater

247 chilometri nella "Valle della morte" (USA). I complimenti dell'assessore Gianni Berrino

Taggia. Mi congratulo con Michele Graglia per l’impresa storica che ha compiuto vincendo la maratona più dura al mondo della Badeater. Un risultato storico, vista l’impegnativa lunghezza percorsa, ben 135 miglia pari a 247 chilometri, in un ambiente decisamente ostile come quello della Death Valley o Valle della morte, il punto più basso del Nord-America, a 85 metri sotto il livello del mare.

Ho avuto l’onore, quattro anni fa, di premiare Michele alla Milano Sanremo e sarò lieto di potermi complimentare personalmente perché sportivi come Michele sono un grande orgoglio per la nostra regione, di cui portano in alto il nome in tutto il mondo”. Lo dichiara l’assessore regionale al turismo Gianni Berrino complimentandosi con Michele Graglia, il 34enne ultramaratoneta di Taggia, fresco di vittoria alla Badeater.