Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ventimiglia, consigliere Ballestra: “Migranti scavalcano reti e saltano in mezzo alla strada: necessario intervenire”

"Chiudere accessi al fiume Roja"

Ventimiglia. Non sono bastate due vittime, un migrante 26enne, Mohamad Hani, e un pensionato ventimigliese, Luciano Guglielmi, 66 anni: morti nel gennaio 2017 a seguito di un incidente in via Carabiniere Fois, vicino al campo Roja. “Oggi mi è successa la stessa cosa: stavano transitando in moto e un migrante è saltato in mezzo alla strada dopo aver scavalcato la recinzione: è stato un attimo”. A dirlo è il consigliere di opposizione Giovanni Ballestra, che chiede un intervento immediato, come già aveva chiesto in passato, subito dopo la tragedia che aveva visto perdere la vita, in un episodio analogo, sia il giovane migrante, morto sul colpo, che l’ex macchinista di Fsi, morto dopo alcuni giorni di agonia.

“I migranti scavalcano le reti e saltano in strada per andare nel fiume”, ha aggiunto Ballestra, “E’ possibile che nessuno sia capace di spiegare loro che esistono le strade? Ero in moto e andavo piano, ma non è possibile che sia io a dover rinunciare a spostarmi, andando solo a piedi, per far sì che loro possano continuare a saltare e camminare in strada: è scandaloso. E’ necessario chiudere gli accessi al fiume”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.