Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, riflessioni e ringraziamenti del candidato sindaco Armando Biasi

"Voi cittadini mi avete regalato un’esperienza indimenticabile, ho vissuto la più bella campagna elettorale della mia vita"

Vallecrosia. Scrive il candidato sindaco Armando Biasi.

 

“Siamo volti al termine della campagna elettorale per Amministrative di Vallecrosia, una campagna impegnativa, che è la conclusione di un percorso ben più ampio, iniziato molti mesi prima, con incontri formativi e l’ascolto dei numerosi cittadini, che hanno voluto partecipare alla redazione un programma partecipato, che è espressione dei reali bisogni dei vallecrosini.
Un viaggio, che a prescindere dal risultato, porterò sempre nel cuore, e per il quale devo ringraziare in primo luogo la mia squadra, non solo i candidati, ma anche i sostenitori: persone speciali, che hanno voluto mettersi in gioco per il bene comune, ironiche, sincere e volenterose, che ammiro per la loro integrità e voglia di fare.
Un ringraziamento va anche ai media, che hanno fatto si che i miei messaggi arrivassero ai cittadini; ai giornalisti sempre solerti e cortesi, che hanno svolto il loro lavoro in modo ineccepibile.
Grazie anche a coloro che hanno contribuito con messaggi, incontri, mail ad evidenziare le criticità della nostra città, tante persone hanno manifestato un amore sincero verso la nostra Vallecrosia, e una preoccupazione profonda per le condizioni in cui versa, per colpa non solo dell’Amministrazione uscente, ma anche di un’opposizione non incisiva.
Da semplice cittadino in modo umile ho preso coscienza dei cinque anni amministrativi passati ed ascoltando molti cittadini mi sono reso conto che le opinioni corrispondono.
Il Sindaco Giordano, ed i consiglieri di minoranza Perri, Russo e Quesada hanno prima condiviso i maggiori insuccessi di questo mandato due fra tutti, pista ciclabile e progetto Tonet con la follia di una strada dentro le scuole.
Per poi negli ultimi due mesi diventare paladini o precursori di progetti avveniristici, smentendosi nei fatti, sicuramente la coerenza non è il loro forte, perché la teoria e la pratica non sempre coincidono.
E’ stata una campagna trasparente, come vorrà essere la mia amministrazione se voterete me e la mia squadra. Una campagna chiara di proposte e di informazione, al fine di consentire ad ogni cittadino di esprimere un voto consapevole, basata sui documenti e non sulle calunnie agli avversari. Calunnie che non sono mancate, neanche nelle ultime ore di campagna elettorale, con un volantino contente illazioni false e tendenziose nei mie confronti, accuse infondate, ma presentate ad arte, nei modi e nei tempi, che sono certo non incideranno sul voto dei miei concittadini, che considero troppo intelligenti per farsi manovrare da subdoli colpi di teatro… tant’è che ieri ho atteso inutilmente i miei avversari sul ponte per un confronto, documenti alla mano,
Nonostante queste note negative ,voi cittadini mi avete regalato un’esperienza indimenticabile, ho vissuto la più bella campagna elettorale della mia vita ed esserci a testimoniare il mio amare per la nostra città non ha prezzo, grazie di cuore”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.