Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, lettera aperta di Ferdinando Giordano in occasione della chiusura campagna elettorale

"Siamo stati un Amministrazione trasparente e con tale principio vogliamo continuare la nostra azione amministrativa"

Vallecrosia. Scrive l’attuale sindaco e candidato Ferdinando Giordano. 

 

“Siamo a pochi giorni dal voto e mi rivolgo a Voi cittadini con qualche riflessione sulla campagna elettorale che va ad esaurirsi e sul futuro della nostra Città. Un futuro che potrà vedere una rinascita o l’ennesima ripetizione di copioni che in passato hanno caratterizzato il volgere delle Amministrazioni di chi, candidato oggi, ha già dimostrato, in passato, di non saper cambiare un
modo di pensare tipico di un’altra epoca.

Purtroppo da un Commissariamento, che non solo ha danneggiato l’immagine della Città, ma ha anche rallentato l’iter politico, siamo ripartiti e in 5 anni di intenso lavoro abbiamo preparato Vallecrosia al suo futuro attraverso una mirata azione per sbloccare aree vitali e, soprattutto, abbiamo ricreato quella fiducia nell’Istituzione Comunale attraverso quell’azione di giustizia ed equità nell’interesse dei cittadini di Vallecrosia, senza differenze in base al cognome.
Le risorse che arriveranno grazie al nostro lavoro saranno la chiave di volta del nostro programma che nella sua articolazione prevede un lento e costante flusso di cambiamenti che raggiungeranno tutti gli aspetti della nostra Città e coinvolgeranno tutti i soggetti sinceramente interessati al bene della nostra comunità e non di singoli gruppi.
Siamo stati un Amministrazione trasparente e con tale principio vogliamo continuare la nostra azione amministrativa perché, per chi vuole fare le cose bene 5 anni non possono bastare, siamo quindi pronti a finire il lavoro che abbiamo iniziato, abbiamo l’entusiasmo che ci ha contraddistinto sin dall’inizio. Noi vogliamo traghettare Vallecrosia nella contemporaneità, vogliamo che possa far parte del grande cambiamento che il mondo intero stà sperimentando in questi anni, siamo pronti a sfruttare le nuove tecnologie, siamo pronti a dare gli strumenti ed il contesto giusto affinchè si possa, di nuovo, investire nella nostra Città.

Siamo anche decisi e risoluti nel difendere le realtà esistenti che fanno parte della storia della Città, come l’Istituto Sant’Anna che, grazie ad un’azione ben coordinata tra genitori, alunni, personale e Amministrazione non chiuderà, potendo garantire quella continuità di cui ci siamo fatti garanti nel processo di mediazione.
Voglio concludere ringraziando tutti quelli che in questi giorni ci hanno comunicato il loro apprezzamento ed il loro sostegno, voglio ringraziare, comunque vada, i funzionari comunali ed il
personale che hanno sempre agito con professionalità ed impegno”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.