Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, dopo 30 anni al “Doria” la maestra Vilma va in pensione foto

Per lei festa a sorpresa con alunni, ex alunni, colleghi e amici

Vallecrosia. Grande festa a sorpresa ieri alla Scuola dell’Infanzia di Vallecrosia per il pensionamento della maestra Vilma Testa, che dopo 30 anni di servizio nell‘Istituto Comprensivo “A.Doria”, si prepara al meritato riposo.

Una lunga giornata, colma di entusiasmo e lacrime di commozione a partire dal mattino, quando l’insegnate, entrando nella sua sezione, ha trovato alcuni ex alunni, ormai ventenni, che si fingevano bambini intenti a giocare e a cantare con il collega di molti anni fa, Gianfranco. Non sono mancati i festeggiamenti pomeridiani con gli alunni di oggi e i loro genitori. La festa è stata arricchita da scenette divertenti e la visione di una serie di foto che hanno ripercorso l’attività della maestra Vilma e il meraviglioso lavoro portato avanti con amore, passione, onesta intellettuale.

La giornata si è conclusa a Vallecrosia Alta, il suo posto del cuore, dove per 11 anni è stata organizzatrice della rassegna “Favole sotto le stelle” con la collaborazione del Comitato genitori. Lì un’altra emozionante sorpresa: l’accoglienza da parte del dirigente scolastico Silvia Colombo, di numerosi amici, ex colleghi, alunni, ex alunni e genitori oltreché un revival degli spettacoli della rassegna e poi musica e danze occitane.

Tutto ciò è stato possibile grazie all’intesa e alla sinergia delle insegnanti della Scuola dell’Infanzia di Vallecrosia, all’impegno e all’entusiasmo di tutti.

Le insegnanti: “Ringraziamo tutti quelli che hanno collaborato a questa festa che ha richiesto mesi di segreta preparazione. Un ringraziamento alla passata e alla nuova Amministrazione comunale, alla polizia locale, alla protezione civile, all’associazione “Borgo Antico”, all’Hotel Parigi per l’eccezionale servizio di catering, all’associazione “Indanza” nella persona dell’insegnante Alberto Stoppa per l’animazione con le danze occitane e tradizionali. In ultimo, ma non per importanza, un grazie caloroso da parte di tutti i partecipanti all’Insegnante Moro Luciana, per la tenacia nel coordinare le forze e tirare le fila di un evento splendidamente riuscito”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.