Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vallecrosia, asfalti sulla via Aurelia: “L’opposizione chiede al sindaco il posticipo dei lavori e che vengano realizzati nelle ore notturne”

"Importante anche risolvere la problematica dei dehor posizionati lungo la via Aurelia che potrebbero essere costretti alla rimozione da parte del proprietario della strada e quindi dall’Anas", dichiarano Croese, Quesada, Perri e Giordano

Vallecrosia. “Abbiamo appreso dai commercianti, ai quali è stata recapitata una lettera a firma dell’attuale amministrazione, che a partire dall’8 luglio 2018 la Via Aurelia verrà interdetta al traffico per il rifacimento degli asfalti – spiegano i consiglieri di opposizione compatti Croese, Quesada, Perri e Giordano – questo è sicuramente un merito da attribuire ai precedenti amministratori.

Infatti, la precedente amministrazione Giordano attraverso il comando di polizia locale, a seguito delle continue sollecitazioni portate avanti dall’allora opposizione costituita da Perri, Quesada e Russo, aveva per ben due anni sollecitato l’Anas al rifacimento degli asfalti poiché la sicurezza stradale non era assolutamente garantita.

La svolta da parte di quest’ultima fu proprio quando a seguito di un sollecito il comando di polizia locale rammentava ai dirigenti della società le loro responsabilità civili e penali in quanto proprietari stessi della strada. A seguito di ciò il rifacimento era già stato pianificato per il mese di maggio slittato poi per problematiche legate alla disponibilità della ditta che si era aggiudicata l’appalto. Questo risultato quindi è solo uno dei benefici di cui godrà questa amministrazione che d’altro canto si è trovata la strada appianata in diverse situazioni risolte precedentemente alla loro elezione e che si verificheranno nel breve termine.

Bisogna però sottolineare due aspetti importanti – continuano i consiglieri d’opposizione – il primo il periodo nel quale gli stessi saranno rifatti non risulta essere il periodo più idoneo per una serie di circostanze, la prima per il traffico dovuto al turismo estivo, la seconda in quanto una chiusura in quel periodo potrebbe in qualche modo ostacolare l’attività dei commercianti interessati sia dal punto di vista organizzativo sia dal punto di vista economico, la terza in quanto questa chiusura segue la chiusura di un altro tratto di strada comunale la via roma, a seguito della demolizione dell’ex fabbrica Fassi anch’essa progettata dalla precedente amministrazione, pertanto facciamo un appello al sindaco chiedendo di poter concordare con l’Anas che i lavori siano posticipati all’inizio del mese di settembre, prima dell’apertura delle scuole al fine di limitare al minimo i disagi per cittadini, operatori commerciali e turisti e che comunque i lavori vengano effettuati durante il periodo notturno per garantire una più attenta sicurezza.

Il secondo aspetto da sottolineare riguarda la problematica dei dehor, in quanto alcuni dei dehor posizionati lungo la via Aurelia potrebbero essere costretti alla rimozione da parte del proprietario della strada e quindi dall’Anas in quanto non essendoci alcuna autorizzazione, rischierebbero di non poter più riposizionare il loro dehor e pertanto ci facciamo promotori – concludono Croese, Quesada, Perri e Giordano – nell’invitare il Sindaco e la sua giunta a regolarizzare questa posizione tra comune e Anas per evitare gravi disagi economici ai nostri commercianti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.