Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Trofeo Legends Cars Italia, il sanremese Kevin Liguori si aggiudica la terza gara consecutiva foto

Vinicio Liguori in difficoltà conclude 4°. Ottimo RaceDay invece per Danilo Laura

Più informazioni su

Sanremo. Sul circuito di Castelletto di Branduzzo, domenica 27 maggio ha avuto luogo il terzo round del Trofeo Legends Cars Italia, dove i sanremesi, Kevin e Vinicio Liguori, insieme a Danilo Laura, titolare della Sistel Telecomunicazioni, gareggiano.

Novità assoluta, il layout del tracciato, che si è svolto in senso opposto. Un circuito sconosciuto totalmente ai più del campionato, e che quindi ha fatto emergere prima di altre, le capacità di apprendimento dei piloti e soprattutto di adattamento ai nuovi punti di corda e ai punti di frenata.

“Circuito davvero bello, fa quasi strano andare in senso opposto nelle prime tornate. Molte curve in contropendenza e molte frenate violente” – dice Kevin Liguori - “Qualifica complicata, ha fatto davvero tanto caldo e le gomme tendono ad andare in crisi dopo 3/4 giri tirati per il fare il tempo migliore. A circa 2 minuti dallo scadere del turno mi trovavo in seconda posizione, dietro a Fabio Mussi veramente in forma quest’oggi. Un ultimo tentativo però mi ha portato in prima posizione staccato solamente di 6 centesimi da Mussi”.

“Partenza di gara 1 al cardiopalma, 22 auto schierate facenti partenza lanciata non è proprio un gioco, ma ho mantenuto la testa del gruppo andando a guadagnare circa 1 secondo che mi ha permesso di mantenere la leadership della gara, passando sotto la bandiera a scacchi per primo!” – racconta Kevin – “Gara 2 più combattuta nel primo frame di gara, Mussi mi seguiva a distanza ravvicinata, mi aspettavo il tentativo di sorpasso ma non ha voluto esagerare. Intorno al sesto giro avevamo preso circa 4 secondi dal gruppo degli inseguitori ma Mussi aveva le gomme in crisi grazie ai giri super tirati per cercare il sorpasso, così ho iniziato a guadagnare spazio e ho gestito la gara fino a vincere!!”.

Terza vittoria consecutiva per Kevin Liguori, mattatore del Trofeo Legends Car Italia 2018: “Spero tanto sia il mio anno, ma fin’ora voglio ringraziare tutti coloro che mi supportano e mi seguono! Soprattutto la Sistel Telecomunicazioni per l’indispensabile aiuto che mi da in ogni appuntamento di questo fantastico trofeo!”

Se è stata una gara perfetta per Kevin, purtroppo non lo è stato per suo padre Vinicio, anche se protagonista di un ottimo secondo posto, di categoria Over50, in qualifica. Gara 1, causa un contatto nelle primissime curve dopo lo start, finisce subito per il numero 61. La rottura del braccio di sterzo anteriore lo obbliga a pensare direttamente a Gara2.

Dopo uno Start migliore, Vinicio in gara2 regala una rimonta da campione ai tifosi presenti in circuito. Dalla ventiduesima posizione assoluta e sesta di categoria, Vinicio si porta in sesta posizione assoluta e secondo di categoria a 3 decimi di secondo dal primo: l’agguerrito e irrefrenabile Enrico Ferrario. Purtroppo, anche con la super rimonta, la somma delle 2 gare da Vinicio in quarta posizione. Il sanremese over 50 confessa: “Giornata da dimenticare, il contatto in gara 1 non ci voleva proprio. A livello di campionato penso di essere sceso in terza posizione. Il campionato è lungo e tutto può succedere. Intanto vendiamo a Cremona tra 2 settimane come va”.

Ottimo RaceDay invece per Danilo Laura, titolare della Sistel Telecomunicazioni e Rookie nella Cat. Over50.
Laura ha condotto una gara perfetta in ogni aspetto, ha tenuto un buon passo in tutte le sessioni, lottando con Franciscono e Bollini per strappare il secondo gradino del podio di Categoria. “Secondo! Sono molto felice! Il circuito in senso opposto mi piace molto! Effettivamente piace a tutti. Mi dispiace per Vinicio, ho visto il contatto e purtroppo fa parte delle gare, son sicuro che si rifarà già a Cremona - racconta Danilo - Gara2 comunque molto difficile, lotte all’ultimo secondo con Alessandro Bollini, e Roberto Franciscono, che mi hanno fatto sudare al 200% la seconda posizione di categoria che mi porto a casa con un bel sorriso!!”Il prossimo appuntamento sarà domenica 10 giugno sul Circuito Internazionale di Cremona.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.