Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sui binari liguri arrivano altri due treni “Jazz”. Dal prossimo anno si aggiungeranno anche “Pop” e “Rock” fotogallery

Entro l'estate arriverà l'ultimo convoglio che andrà a completare la commissione degli elettrotreni "Jazz". Intanto sono già entrati in produzione i nuovi Alstom "Pop" e Hitachi "Rock"

Altri due treni “Jazz” si aggiungono alla flotta ferroviaria Trenitalia della Regione Liguria.

Questa mattina infatti sono arrivati sui binari liguri altri due elettrotreni Etr425 Coradia Meridian prodotti nello stabilimento Alstom (ex Fiat Ferroviaria) di Savigliano.

All’inaugurazione dei due nuovi convogli nella stazione di Genova Piazza Principe l’assessore Gianni Berrino e il presidente del consiglio regionale Alessandro Piana che dichiara: «Questi treni saranno a disposizione di pendolari e turisti e contribuiranno a rendere più confortevole e sicuro il viaggio sulla nostra rete ferroviaria. Comunicazioni e sistemi di trasporto sempre più efficienti e rapidi sono uno dei migliori biglietti da visita per una Regione che intende ampliare i propri orizzonti e sviluppare le proprie potenzialità».

Soddisfatto Gianni Berrino che in un post sui social commenta: “Da oggi altri 2 nuovi treni Jazz, percorreranno la Liguria. Con il prossimo, entro l’estate, avremo rinnovato già il 10% della flotta regionale”.

Entro la fine della bella stagione arriverà infatti un quinto e ultimo elettrotreno, che completerà il “pacchetto” dei Coradia Meridian destinati alla nostra regione.

Lungo 82,2mt e largo 2,9, è in grado di viaggiare ad una velocità massima di 160km/h ed è progettato secondo i nuovi standard di comfort, sicurezza e accessibilità. Conta 309 posti a sedere più due per disabili in carrozzella. L’ingresso al treno “A raso” del marciapiede facilita la salita dei passeggeri, mentre le pedane retrattili permettono un accesso agevole anche alle persone a ridotta capacità motoria. Molti i servizi a bordo: impianto di videosorveglianza live globale, schermi luminosi interni visibili da ogni punto del treno per le informazioni, impianto di sonorizzazione, scritte in braille e infine prese di corrente a 220v per l’alimentazione di cellulari e PC portatili.
Il Jazz è inoltre capace di viaggiare “in doppia”: è in grado di accorparsi ad un altro convoglio, riuscendo a garantire il doppio dei posti a sedere.

Intanto sempre negli stabilimenti Alstom è stato inaugurato l’altro ieri, 26 giugno, il nuovo Coradia Stream, soprannominato per gli utenti di Trenitalia “Pop”.

Nei prossimi giorni partirà verso Velim (Repubblica Ceca) per i test sul circuito di prova, insieme ad un altro treno commissionato da Regione Liguria, il “Rock” di Hitachi, che sta concludendo i test in questi giorni.

Il nuovo treno “Pop” sarà la versione 2.0 degli attuali “Jazz”, infatti consumerà il 30% in meno rispetto al suo predecessore. Sarà dotato di Wifi, impianto di videosorveglianza e prese di corrente a 220v per Pc e cellulari e debutterà sulle ferrovie liguri a partire dal 2019. Entro il 2023 si completerà la maxi commissione da parte di Regione Liguria che prevede il rinnovo dell’intera flotta regionale con 47 nuovi treni.

(foto da FerrovieFS e comunicato stampa)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.