Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, studenti del Cassini a scuola di differenziata: un giorno insegneranno loro fotogallery

"I ragazzi hanno seguito un corso di informazione legato ai rifiuti e alla sicurezza sul lavoro, ci aiuteranno nella speranza che questa sia la prima di una lunga serie di collaborazioni con gli studenti dei licei"

Sanremo. La settimana scorsa è iniziato un progetto di alternanza scuola-lavoro che vede coinvolti gli studenti del liceo linguistico e scientifico Cassini con il settore comunicazione di Amaie al fine di formare e, informare, cittadini e turisti sui nuovi servizi legati alla raccolta differenziata. Circa dodici studenti si alterneranno fino a fine luglio per aiutare Amaie a espletare ad adulti  e giovani attraverso le nozioni apprese dal personale della ditta sul metodo di funzionamento della raccolta differenziata e l’utilizzo della nuova applicazione “Juncker” per dispositivi portatili presentata poche settimane fa.

Sanremo, studenti del Cassini a scuola di differenziata

 

 

“All’inizio non sapevo come i ragazzi avrebbero accolto questo progetto, ma in realtà gli studenti si sono dimostrati positivi e propositivi nei confronti di questa idea – dichiara Monica Previati – non soltanto per comunicare attraverso la loro partecipazione solo qui al Palafiori ma anche in giro per le strade. I ragazzi utilizzeranno la nuova App “Junker” per aiutare a migliorarla e diffonderla alla cittadinanza. I ragazzi hanno seguito un corso di informazione legato ai rifiuti e alla sicurezza sul lavoro,  in seguito ci aiuteranno nella speranza che questa sia la prima di una lunga serie di collaborazioni con gli studenti dei licei”.

“Comune ad Amaie Energia continuano a fare informazione sulla raccolta differenziata – commenta l’assessore Eugenio Nocita - è importantissima la tutela del territorio e fare sì che i nostri cittadini salvaguardino il più possibile la natura. Questa è un’iniziativa che vede una partenza legata al fatto che alcuni ragazzi del liceo Cassini vengono formati perché possano nei prossimi giorni e per tutta la durata di giugno, luglio parzialmente anche di agosto essere vicini alla cittadinanza e poter far sì che possano  insegnare loro i segreti della raccolta differenziata per essere buoni cittadini sotto l’aspetto ambientale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.