Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, Rolex Giraglia compie 66 anni: la più vecchia regata del Mediterraneo

Tanti gli eventi in programma per la classica del mare che avrà inizio venerdì 8 giugno a mezzanotte con partenza sotto i fuochi d'artificio

Sanremo. La Rolex Giraglia torna nel golfo sanremese. Venerdì 8 giugno a mezzanotte si rinnova lo spettacolo della più vecchia regata del Mediterraneo. Cento barche provenienti da tutto il mondo partiranno con il porto illuminato da mille luci.

Riviera24 - Giraglia 2017

La regata è stata ideata da Beppe Croce e Renè Levainville, presidenti dello Yacht Club Italiano e Yacht Club De France, con l’indimenticato sanremese Pierfranco Gavagnin.

La partenza di questa 66esima edizione, organizzata dallo Yacht Club Sanremo, sarà preceduta da una serie di eventi: si inizia giovedì 7 giugno con l’apertura del Villaggio della Vela alle ore 15, seguirà il Premio Letterario del Casinò di Sanremo alle ore 18, durante il quale interverrà la Famiglia Quilici, ospiti dello Yacht Club Sanremo, con immagini e ricordi del famoso documentarista e precursore dell’ambientalismo moderno e il ritiro del premio.

Venerdì 8 giugno, alla sera, avrà luogo il briefing per i regatanti che darà il via alle vere e proprie operazioni di regata. Alle 22.30 i fuochi della Giraglia illumineranno il porto di Sanremo e l’uscita delle imbarcazioni.

Per chi volesse seguire in diretta la partenza, lo Yacht Club Sanremo mette a disposizione gratuitamente la motonave Corsara che uscirà in mare a seguire le spettacolari fasi della partenza. Chi volesse prenotarsi potrà passare presso la segreteria del Club a ritirare il pass per salire a bordo.

Questo fantastico evento, inserito nel calendario manifestazioni 2018 del Comune di Sanremo, è il frutto di grandi collaborazioni tra Yacht Club Sanremo, il Comune di Sanremo e la Capitaneria di porto di Sanremo, una sinergia che ha permesso di fare di questo evento un successo ogni anno più grande e spettacolare, una manifestazione di grande visibilità Internazionale.

L’attività dello Yacht Club Sanremo continua con la scuola vela estiva in attesa di due grandi eventi a settembre: il Grand Prix di Sanremo per la classe Dragoni ed il 15 Meters Trophy, con le splendide barche di 30 metri costruite ne’i primissimi anni del 1900.

La Città di Sanremo si riconferma Capitale della vela nel Mediterraneo.

“Una delle più grandi regate d’altura del mondo, facciamo parte di un circuito internazionale fantastico – ha detto ai microfoni di Riviera24.it Beppe Zaoli, presidente dello Yacht Club Sanremo -. Quest’anno è un’edizione veramente particolare perche abbiamo tantissime barche e le manifestazioni inizieranno con un giorno di anticipo perché ospiteremo barche che arrivano prima ed è per noi importante dare un’ospitalità adeguata a questo tipo di manifestazione. Domani sera ci sarà un evento che noi dedichiamo a Folco Quilici, che ci ha lasciato tanti insegnamenti e che purtroppo non sono mai stati recepiti fino in fondo. Oggi ci accorgiamo che le sue indicazioni erano fondamentali e stiamo correndo ai ripari. Speriamo di non essere in ritardo. Bisogna iniziare a percepire una cultura del mare, perché è il futuro del nostro pianeta dunque non possiamo oggi perdere tempo, dobbiamo inculcare nei nostri giovani una cultura diversa, dove si recepisce l’importanza di questo bene che non possiamo assolutamente perdere. Io invito tutta la popolazione a venire perché sarà una manifestazione veramente particolare e di un’importanza notevole, ricordo che si terrà davanti allo yacht club sul piazzale della capitaneria dove è allestito il villaggio della partenza della Giraglia. L’evento si terrà dalle 18 in poi, da non perdere perché sarà unico a se stesso. Il giorno dopo è il giorno clou perché è quello della partenza, dunque noi inizieremo tutti i preparativi per la partenza iniziando già dal mattino per arrivare poi alla sera preparati con la partenza a mezzanotte”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.