Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo Rock: tutti i nomi dei 16 finalisti che l’8 giugno si sfideranno al Teatro Ariston

Si tratta della più ambita e longeva rassegna dedicata ai gruppi emergenti della scena rock a 360 gradi, che negli anni ha visto transitare sul suo palco artisti del calibro di Ligabue, Litfiba, Bluvertigo e Avion Travel

Sanremo. Venerdì 8 giugno la sala Ritz del Teatro Ariston si prepara ad una serata incendiaria. Dalle 17,30 saliranno infatti sul palco i 16 superfinalisti del 31° Sanremo Rock & Trend Festival: 8 per la categoria Rock e 8 per la categoria Trend. Dopo tre intense giornate di musica live, per quanto riguarda i rocker hanno guadagnato il passaggio alla finalissima i romani ElleNcy, I-Dea da Grugliasco (TO), Camera Oscura da Iglesias, gli aretini Onion Rings, Capitolo 21 da Scandicci (FI), Black Sheep da Villafranca d’Asti, le All Broken 29 da Forcoli di Pisa e AnimArmA da Modena. Per la categoria Trend si sfidernno invece la bolognese Alice Cucaro, la salentina Francesca De Bonis, i Positiva da Padova, i milanesi La Collera, Nrvruz Joku, la romana Dany Ela, il viterbese Simone Gamberi e gli Edro da Taranto.

La più ambita e longeva rassegna dedicata ai gruppi emergenti della scena rock a 360 gradi, che negli anni ha visto transitare sul suo palco artisti del calibro di Ligabue, Litfiba, i Denovo di Mario Venuti, Tazenda, Bluvertigo, Avion Travel, solo per citarne alcuni, arriva dunque alla serata conclusiva.

Una gara che si annuncia al flumicotone e che decreterà i due vincitori del Sanremo Rock 2017/2018: uno per la categoria Rock (indie, alternative, metal, punk, hard rock, pop rock, progressive, ecc) e uno per la categoria Trend (pop, hip hop, blues, jazz, folk, ecc). Il secondo e terzo premio saranno invece assegnati a due gruppi che si saranno distinti indipendentemente dalla categoria di appartenenza.

A giudicare le esibizioni è attesa una giuria “stellata” di cui faranno parte il musicista, produttore e fondatore dei New Trolls Vittorio De Scalzi, Mauro Coruzzi (Platinette), il chitarrista degli ABC, produttore e autore Matt Backer, il videomaker Oscar Serio, il discografico e voce della band O.R.O. Valerio Zelli e la voce storia dei network radiofonici Alex Peroni, che condurrà anche a serata. La giuria sarà presieduta da Sergio Cerruti, Presidente A.F.I. (Associazione Fonografici Italiani).

Per l’occasione sono attesi sul palco in veste di ospiti i Thunders, vincitori della scorsa edizione del Sanremo Rock, i Santiago, vincitori del premio “Tale Quale Rock” come migliore tribute band (Litfiba), The Crookset e anche il presidente di Sanremo Rock, Angelo Velsiglio, ha già annunciato un’esibizione “prog” straordinaria con Lino Vairetti, storica voce degli Osanna.

L’ingresso è riservato ai possessore del pass ospiti (info 327 4237725 – possibilmente sms e whatsapp). Per informazioni: www.sanremorock.it. Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook ufficiale “Sanremo Rock”. Sono partner istituzionali del 31° Sanremo Rock & Trend Festival SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori) e AFI (Associazione Fonografici Italiani).

I 16 Finalisti:
Categoria rock

Ellency: Lorenzo Coccia, in arte Ellency, è cantautore, compositore e produttore musicale. Nato a Roma nel 1993, ha iniziato a cantare e suonare a 5 anni. Ha frequentato la Saint Louis College, dove ha preso lezioni di pianoforte e canto. Finito il terzo anno di Liceo Scientifico, ha completato gli studi in Inghilterra, dove si è diplomato in Popular Music Level 3 Diploma al Chichester College, West Sussex, UK. A Londra ha frequentato la triennale in Commercial Music Performance, con specializzazione in Vocal Coaching, laureandosi nel 2017. Nel 2015 ha partecipato al Festival ICSF, in Corea del Sud, rappresentando l’Italia.

I-Dea: Dea è un progetto nato a inizio 2016 da tre amici d’infanzia che si ritrovano con quel pizzico di esperienza in più: Gianvy alla voce e chitarre, Dany chitarre e basso e Marzio il ”meru” alla batteria. Nascono i primi brani originali con un suono che ricorda il beat rock italiano degli anni 60/70. Il disco d’esordio ormai si può considerare pronto: insieme alle loro tracce troviamo una cover che fa da cornice di David Bowie cantata in italiano intitolata “Sara”. A fine 2017 esce l’album “Start”.

Camera Oscura: Agli inizi del 2014 i percorsi di cinque amici musicisti, dopo essersi incrociati e sfuggiti in vent’anni di musica, si uniscono finalmente per un nuovo progetto, con un sound moderno ma con diversi riferimenti agli anni ‘80 e ’90. Camera Oscura è il primo lavoro in studio, un concept album in cui danze, l’eterno conflitto tra bene e male, i nati guerrieri e la loro voglia di vivere la fanno da padroni. Un vero e proprio viaggio attraverso le metafore del bene e del male della società del ventunesimo secolo.

Onion Rings: band rock aretina nata nel 2015. Dopo alcuni cambi di formazione, quella definitiva si crea nell’estate del 2015, quando al basso di Niccolò e alla chitarra di Mirko si uniscono il batterista Jacopo e il cantante chitarrista Matteo (ex Deers). Nello stesso anno la band si esibisce con cover e pezzi propri. Nel 2016 registrano alcuni inediti in studio e continuano ad esibirsi in vari locali delle province di Arezzo e Perugia, portando sul palco un rock essenziale ed energico, con evidenti contaminazioni punk/grunge/indie. Dopo i live dell’estate 2017, si chiudono in studio registrare il primo EP ufficiale, in uscita nel 2018.

Capitolo 21: Il gruppo di Scandicci si ispira ad artisti e band italiane e internazionali come Coldplay, Muse, Sum 41, Negramaro, Ligabue, Elisa, Litfiba, Green Day e molti altri. I Capitolo 21 cercano di creare un pop/rock italiano, allontanandosi dai testi in lingua inglese tipici del genere e cercando di dare ad ogni pezzo un’impronta originale e caratterizzante. Sognatori è l’ep d’esordio: vicende di tutti i giorni, storie su carta e su musica, che il gruppo vuole trasmettere attraverso i propri strumenti. A maggio 2018 esce “PRIGIONIERI 1988-2018″, la compilation per i 30 anni di LITFIBA 3, a cui i Capitolo 21 partecipano con il brano “Santiago”.

Black Sheep: Sono un quintetto Nu Alternative Metal originario di Villafranca d’Asti. In un tempo in cui tutto ciò che ci circonda è distorto da mille bugie, cinque pecore nere incrociano il loro cammino, decidendo di unire le loro forze per portare libertà nelle menti e nei cuori. Cercano di condividere la loro diversa visione della vita attraverso la melodia e le parole delle loro canzoni. Da tempo lavorano al progetto “Humanity”, formato dalle loro prime undici creazioni.

All Broken 29: nascono a settembre 2015 per realizzare il sogno che avevano nel cassetto fin da piccole. Lo fanno prima ancora che la bassista (Aurora) e la batterista (Rebecca) imbracciassero uno strumento, la chitarrista (Francesca) suonava già da un anno e con l’arrivo della cantante (Zoe) iniziano a fare molti concerti nella provincia di Pisa. In poco tempo partecipano a vari concorsi tra i quali SOMS Experience, dove arrivano in semifinale, Talent Move e Shalom’s Got Talent, dove si aggiudicano il terzo premio. Il loro primo album “FIX” è uscito a settembre 2017.

Animarma: nascono nel 2011 come trio alternative rock dalle sonorità potenti ma con aperture melodiche Nel 2014 esce “Animarma”. La ricerca del suono viene perfezionata fino ad arrivare ad uno stile più rock e personale con l’ep “Horus”, dal sound decisamente internazionale. Gli AnimArmA scrivono testi in italiano che spesso trattano temi di interesse sociale. La Band nel 2017 ha collezionato importanti traguardi (Tavagnasco Rock, esibizione al Modena Park in occasione del concerto di Vasco Rossi, partecipazione al MEI di Faenza) e a brevissimo ultimerà il nuovo album.

Categoria Trend

Alice Cucaro: Cantante e chitarrista, studia canto, chitarra acustica ed elettrica da 10 anni presso il Music Studio di Bologna ed ora è un’insegnante tirocinante del corso di musica per bambini della stessa scuola. È compositrice, autrice di testi e melodie. Ha partecipato a varie manifestazioni musicali come Area Sanremo 2012 , Roxy Bar di Red Ronnie, il concerto del primo maggio in Piazza Maggiore ed altri eventi organizzati da enti culturali e di solidarietà in collaborazione con artisti quali Andrea Mingardi e Gaetano Curreri.

Francesca De Bonis: Francesca nasce in Salento da una famiglia già ricca di artisti e musicisti. Gli studi di recitazione al Conservatorio Teatrale diretto dal maestro Diotajuti a Roma, l’amore per la scrittura e per il canto, sommati ad un periodo di sperimentazione sull’utilizzo del freestyle nel rap, la collaborazione con alcuni cantautori, ne caratterizzano la poliedricità. Francesca viene coinvolta nel 2017 ne “La Notte delle chitarre” e calca la scena con le Custodie Cautelari, Backer (chitarrista di Elton John, Joe Cocker e molti altri), Castellano, Schilirò, Solieri, Fornili, Colombo. Molti di loro parteciperanno all’album di Francesca, oltre a Stef Burns (Vasco Rossi) e numerosi autori. Tra le collaborazioni anche Simon Gibson dagli Abbey Road Studios di Londra, uno degli ingegneri del suono più importanti al mondo.

Postiva: Più che una Band una Rock Gang, che dal 1996 gira Italia ed Europa per portare ovunque il verbo del rock delle origini, quello che ha scritto la storia, quello delle grandi leggende, che negli anni 50’ è partito da Memphis alla conquista del mondo: il Rockabilly. Con 5 album all’attivo, svariate apparizioni in compilation e innumerevoli concerti dal vivo, la band è una realtà consolidata nell’ambiente underground Italiano dedito al Rock’n’Roll classico. La loro sfida ora è personalizzare e rinnovare questo genere, dedicandosi sempre di piùalla produzione di materiale originale, Come testimoniato dall’ultimo lavoro di inediti, dal titolo “Chettelodicoaffare”.

La Collera: è una band guidata dall’amore: per la musica e verso chi ancora riesce ad arrabbiarsi e a protestare. La Collera è la reazione a tutti quei sentimenti manifesti attraverso il filtro di uno schermo ma totalmente anestetizzati nella vita reale. La Collera sono Andrea, Giovanni, Giulio e Pierpaolo, 4 musicisti dai trascorsi simili – tante le esperienze in studio e dal vivo – e dai gusti musicali spesso differenti. Proprio questa diversità è ciò che maggiormente concorre a definire il loro stile, melodicamente immediato ma al tempo stesso scomposto e poco addomesticato.

Nevruz Joku: polistrumentista, autore e sperimentatore della voce, cantautore, compositore, attore e musicista Rock, conosciuto ai più per la partecipazione, nel 2010, al talent X FACTOR, dove è arrivato terzo. Si afferma sulla scena underground italiana, in veste di cantante e batterista del power duo “WATER IN FACE” su importanti palchi come l’Arezzo Wave, Jack Daniel’s Live Tour e Heineken Jammin’ Festival, a fianco di artisti come i Metallica, The Darkness, Avenged Sevenfold, Lacuna Coil, Depeche Mode, Verdena, Daniele Silvestri, Marlene Kuntz. Con 2 album all’attivo – “Tra l’amore e il Male” (2010) e “La casa e gli spiriti perduti” (2012) prodotto da Elio e Le Storia Tese- è pronto a presentare il nuovo album “Il mio nome è nessuno” di cui alcuni brani saranno colonna sonora del Film Tornatore‘s Way.

Daniela Ciampitti: Dal 1999 partecipa a selezioni, provini e concorsi. Nel 2007 forma una band punk rock e partecipa alle selezioni per il “Music Village” vincendo il soggiorno a Montecampione. Vince una borsa di studi all’Università dello Spettacolo. Esce il videoclip “Usami e Sorridi”. Nel 2009 partecipa alle selezioni di Sanremo Festival 59 con il videoclip inedito “Astinenza”. Nel 2011 vince il Montecelio Music in Contest pubblicando l’album promozionale “Non Sono La Tua Star”. Termina gli studi di canto & musical. Nel 2012 vince il programma TV The Winner e firma un contratto con la Universal. Si esibisce insieme a Marcello Cirillo e all’Italian Gospel Choir, in un tour natalizio sotto la direzione del Maestro Demo Morselli. Per Capodanno 2013 e Epifania si esibisce insieme a Povia e i Jalisse. A gennaio esce il suo primo EP “Chi Canta Prega Due Volte”, in estate è ospite al Tour di “Radio Italia Anni 60”. Il suo inedito “Il Clown Danzante” viene premiato negli Stati Uniti “The Best Pop Video 2016″. A luglio 2016 esce il secondo album “Sfidami”. A giugno 2017 prende la Certificazione Europea di livello 3 c/o RockSchool in Popular Vocalsì. Attualmente è impegnata nella registrazione del 3° album.

Simone Gamberi: Giovane cantautore, è diplomato al conservatorio di Santa Cecilia come professore di tromba. Dopo una serie di serate live, il 1° maggio 2011 apre il concerto di Mannarino, mentre nel 2014 aprirà quello dei Nobraino, di Monica Hill e Piero Pelù, presente a Viterbo in occasione di “Caffeina”. Nel 2015 si piazza tra i migliori di Sanremo Giovani, anche se non arriverà all’Ariston con il suo primo singolo “Città paese”. Nel 2016 pubblica altri tre brani e le serate live sono in continuo aumento. Nel 2017 con il nuovo tour “Aspettando Io sono Io” presenta l’omonimo album. A Marzo 2017 arriva alla selezione finale per suonare al Concerto del 1 maggio a Roma. A settembre vince tre premi al concorso “Sottotoni”.

Edro: Edro è un progetto musicale nato in Valle d’Itria nel 2015. La band ha profonde radici nel progressive rock Italiano su cui si innestano influenze funky, blues e classic rock mescolate abilmente all’utilizzo di sinth e drum machine. Selezionati tra i cinque “Progetti Inediti Speciali” per il “Medimex 2017” di Bari, i quattro presentano in anteprima parte dell’EP in uscita. Accompagnati dal Maestro Richard Sinclair (Caravan, Hatfield and the North, Camel), si esibiscono sul “Main Stage” di p.za Prefettura aprendo a Tricky e agli Slowdive.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.