Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, prosegue la rassegna “Musica a Santa Tecla”: ieri l’esibizione di Muraad Layousse

Il costo del biglietto d’ingresso è di 5 euro. Ingresso gratuito per i giovani fino a 18 anni

Più informazioni su

Sanremo.  Grande partecipazione di pubblico ieri sera alla prima della rassegna “Musica a Santa Tecla” in programma sino a domenica 17 giugno al Forte di Santa Tecla (Comune di Sanremo, Assessorato alla promozione del turismo e calendario manifestazioni e Polo Museale della Liguria).

A Santa Tecla il salone di orientamento organizzato da UniGe su arti e tecnologie

Nello splendido scenario del Forte si è esibito al pianoforte Muraad Layousse eseguendo musiche di Beethoven, Chopin e Debussy (si allega video).

La grande musica e i giovani talenti del concertismo nazionale ed internazionale presentano così un ricco ed intenso programma che spazia dal Seicento con le sonorità rinascimentali di Huwett, al ‘900 di Stravinsky, Debussy, Ravel, Pilati, passando attraverso i grandi classici quali Beethoven, Chopin, Paganini, Brahms.

Dopo il pianoforte di Muraad Layousse, questo lungo e sorprendente viaggio musicale prosegue con il violino di Catherine Plattner accompagnata al pianoforte da Annalisa Staglianò (questa sera, venerdì 15 giugno), per continuare domani (sabato 16 giugno) con il clarinetto di Martina Di Falco accompagnata al pianoforte da Luca Benatti e terminare domenica 17 giugno con la chitarra di Domenico Savio Mottola.

Prima di ogni concerto, la presentazione del professor Fabio Marra per evidenziare le caratteristiche peculiari di ogni autore e le composizioni in programma e per offrire la chiave di lettura per entrare pienamente nel mondo della musica e della bellezza di un’arte invisibile e “ipnotica”.

Infine, questa sera un particolare momento celebrativo con l’omaggio al compositore napoletano Mario Pilati, epigono della rinascita della musica strumentale italiana del ‘900, in occasione dell’80° anniversario della morte: Sanremo avrà l’onore di avere in sala la figlia, sig.ra Laura Esposito Pilati, infaticabile fautrice della riscoperta di questo grande autore prematuramente scomparso.

Biglietto d’ingresso 5 euro. Ingresso gratuito per i giovani fino a 18 anni.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.