Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sanremo, l’As Foce prevale in tutte le specialità sulla pista di Boissano fotogallery

In lizza ben 17 società liguri, alcune considerate vere e proprie potenze in campo atletico

Più informazioni su

Sanremo. Giornata da incorniciare quella vissuta sulla pista di Boissano dai giovani “ragazzi” della Foce, nel corso del Campionato di Società.

In lizza ben 17 società liguri, alcune considerate vere e proprie potenze in campo atletico. Alla fine di diverse ore di gare, tra lo stupore della stessa Kelly, preparatrice del gruppo e presidente Foce, la società sanremese ha prevalso, presente in tutte le specialità, con un punteggio molto alto (114 ) davanti a Spezia e Maurina.

La Foce ha vinto anche perché gran parte degli atletini si sono superati con record personali migliorati e piazzamenti da podio individuale. Partiamo dal saltatore in alto, primo, col record di 1,48cm Gabriele Avagnina; passiamo al secondo posto dell’ostacolista Antonio Genova (m.60 in 10″43); al marciatore Andrea Garibbo, secondo nei 2 km; alla sempre valida staffetta 4×100 (Genova-Avagnina-Lucarelli-Pastorelli) ancora seconda; andiamo al terzo posto di Mattia Fusco nel lancio del vortex e menzioniamoli tutti perché tutti hanno portato punti preziosi per la vittoria.

Emanuel Bashmeta nei m. 60, quinto, in 8″77 e quarto nel salto in lungo; il corridore Andrea Guazzoni, vincitore della sua serie dei m.1000 e 5° nel salto in alto; Simone Lucarelli nella velocità; Andrea Pastorelli nel peso; Igor Perilli e Gabriele Ghiretti nei lanci. Il merito del successo va, senza dubbio, alla trascinatrice Kelly che se li sopporta con amore in tutti gli allenamenti, fornendo loro dosi equilibrate di esercizi, di corse, di schemi motori di base: i risultati si vedono e non mancheranno di aumentare le potenzialità di questi giovani.

La Foce era a Boissano anche con le pari età femminili, ma senza squadra: seconda piazza per Alessia Laura nei m.1000; seconda anche la staffetta con Lind Bonacini-Viola Fortugno-Arianna Virduci e una scatenata Alessia Laura. In altre discipline sono da menzionare Martina Di Battista nel peso e Marta Paonessa nei m. 1000.

Nel contesto della manifestazione erano in programma anche gare per categorie superiori, ad esempio cadetti e cadette; nei m. 300 cadette, Marella Toblini, atleta della Foce, ha corso i m.300 in 41″89, migliorandosi di quasi mezzo secondo ed entrando nello sparuto gruppo dei -42″. La vedremo domenica prossima alla prova del fuoco del meeting nazionale di Fidenza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.