Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rolex Giraglia 2018, conclusa la Sanremo-Saint Tropez

Si conferma un autentico spettacolo, sempre più apprezzato da velisti e appassionati

Più informazioni su

Sanremo. 80 gli scafi della Sanremo-Saint Tropez che hanno iniziato ad arrivare nella mattinata del 9 giugno alle 7.45. Il tempo reale di Vera, il Maxi che primo ha tagliato la linea d’arrivo a Saint Tropez – con una doppietta ‘straniera’ nelle due divisioni ORC e IRC, che hanno visto la vittoria in tempo compensato dell’ M37 Hebe V di Hvelka Jakub (11h00m45s) in ORC, e del velocissimo JPK 10.80 Rossko di Zhbankov Timofey (10h30m39s) nella divisione IRC.

Pomeriggio di riposo per questi equipaggi, impegnati tutta la notte in una lunga e bagnata bolina per arrivare a Saint Tropez da Sanremo – caratterizzata da mare abbastanza formato e vento di Sud Ovest – mentre giornata di allenamenti intensi nel golfo per il resto della flotta che ha approfittato di una bella brezza moderata per la messa a punto finale di barca ed equipaggio.

Il 10 giugno sono partiti alle 12. Il cannone è riecheggiato sui campi di regata del golfo di Saint Tropez per lo start della prima giornata di prove inshore. Vento da sud tra gli 8 e i 12 nodi e mare piatto, con le flotte impegnate sui percorsi costieri (Gruppi A e B), e sui bastoni davanti alle spiagge (Gruppo 0, Wally e ClubSwan). Il TP 52 Freccia Rossa, già dominatore dell’edizione 2017, ottiene il primo successo di giornata. Impossibile rinunciare alla cabala dei numeri di questa edizione 2018, a partire dalla coincidenza del numero di iscritti (241) con le miglia della regata lunga (241). La lunghezza in metri lineari delle barche iscritte che andrebbero a formare un rettangolo virtuale di 3.380 m x 980 m per una superficie complessiva di 331 ettari, all’interno del quale ci starebbero comodi circa 11.000 campi da tennis.

La lunghezza media delle barche iscritte è di poco superiore ai 14 metri, con una media di circa 10 persone di equipaggio, si traduce in una ‘pacifica’ invasione di oltre 2.500 velisti che hanno popolato la cittadina di Saint Tropez.

Alle 12 sono così partite le regate costiere con la flotta divisa su due campi principali: i ‘piccoli’ dei gruppi A e B, (le barche da 9 a 18 metri) hanno effettuato la prova di giornata su un percorso costiero di 19 miglia (31 per il Gruppo A) mentre i più grandi (da 18 metri in su) hanno disputato due prove sulle boe del campo di regata davanti alla spiaggia di Pampelonne. Qui i grandi Maxi Yacht della Classe 0, i Wally 100 e i ClubSwan, si sono affrontati a ritmo serratissimo su bastoni da 1,5 miglia per i ClubSwan e 3,5 per gli altri. Risultati di giornata: nel Gruppo A (IRC), predominio del TP 52 russo Freccia Rossa, mentre in ORC si aggiudica la prova di giornata il Solaris 50 Paola 3. Nel Gruppo B IRC, bella prova dell’IMX 40 Juke Box e dell’XP33 Controcorrente nella divisione ORC. In Classe 0, atto di forza del Maxi 72 Cannonball, vincitore delle due prove odierne.

Il Wally 100 Galateia si è affermato nella sua Classe davanti a Magic Carpet Cubed e Tango. Sempre sul campo di regata di Pampelonne, il ClubSwan 50 Cuordileone è primo dopo due prove per il circuito valido della The Nation Trophy Med League 2018. La giornata si è poi conclusa con un cocktail della International Maxi Association, presente a Saint Tropez in forze anche per l’istituzione del premio per il miglior risultato tra i Maxi Yacht.

La Rolex Giraglia si conferma un autentico spettacolo, sempre più apprezzato da velisti e appassionati: sempre più stranieri ed equipaggi di altissimo livello per questa regata che, dal 1953, continua a rinnovarsi rimanendo fedele a sé stessa.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.