Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ritrovato dopo due settimane il corpo della donna piemontese vittima di un incidente stradale nel Mercantour

La tragedia risale al 10 giugno. Il cadavere del suo compagno era stato subito recuperato

A distanza di due settimane dall’incidente, è stato ritrovato il corpo della donna italiana anche lei vittima di una uscita di strada nella zona del Mercantour.

Lo scorso 10 giugno una coppia di motociclisti piemontesi, lui 43 anni lei 38, era in gita in sella ad una moto lungo la strada a ridosso di Isola 2000 quando, a causa del maltempo e della nebbia, il conducente aveva perso il controllo del mezzo ed era finito con la sua compagna in un burrone profondo diverse centinaia di metri.

Inutili i soccorsi scattati poco dopo tra mille difficoltà. Il corpo dell’uomo era stato recuperato abbastanza rapidamente, quello della donna era invece disperso. Una tragedia che non aveva comunque scoraggiato i parenti stretti della coppia per cercare di ritrovare anche il corpo della donna, un corpo su cui piangere e due giorni fa l’angosciante attesa è terminata.

E’ stato proprio uno dei parenti delle vittime, ancora sul posto per aiutare le ricerche, a lanciare l’allarme dopo aver visto affiorare qualcosa dalle acque del torrente Guercha, laggiù in fondo a quel precipizio. Allertati immediatamente, i ricercatori e soccorritori francesi sono riusciti a recuperare quel povero corpo senza vita che dopo l’autopsia imposta per legge potrà riposare in pace.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.