Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Proposta di Rita Elena della lista ‘Imperia Insieme': “La musica è essenziale per il rilancio della città”

"Riempire le nostre belle piazze di giovani che in un momento di aggregazione, divertendosi, possano esprimere in piena libertà tutta l’esuberanza delle loro giovani vite"

Più informazioni su

Imperia.  Scrive Rita Elena, candidata nella lista “Imperia Insieme” a sostegno di Claudio Scajola sindaco.

 
“Chi mi conosce sa che ho una vera e propria passione per la musica, amo la ritmica e suono il sassofono. La mia è una proposta elettorale di inclusione, finalizzata al sociale, e alle giovani generazioni.
Imperia è una città bellissima. Un grande borgo ligure dai colori marinari che nasconde al suo interno scorci urbani singolari con architetture mozzafiato dove poter sviluppare molteplici attività.
A pochi giorni dal voto ho deciso di condividere con tutti voi la mia idea di rinascita della città attraverso un progetto che valorizzi la creatività nascosta di centinaia di giovani che come me vivono per la musica e che caparbiamente coltivano, ed inseguono il loro sogno.
Ad Imperia sono presenti numerose band che si rifanno ai generi più diversi. Partendo dal rock, troviamo artisti che si avvicendano cimentandosi con la musica lounge, il folk, il blues, il funky, il reggae, il pop, la celtica e l’etnica in generale, ed abbiamo gruppi molto noti che si dedicano al cantautorato italiano riproponendo cover di artisti d’eccellenza come Vasco Rossi, Luciano Ligabue, Lucio Dalla e Lucio Battisti. Tutti artisti e musicisti bravissimi che purtroppo il più delle volte non sanno dove andate a suonare.
Quando mi è stato chiesto di candidarmi nella lista di Imperia Insieme che sostiene Claudio Scajola mi sono domandata una volta eletta, come avrei potuto trasformare la mia grande passione in un progetto concreto al servizio della città e di tutti i suoi abitanti, e la risposta non è tardata ad arrivare.
Portare finalmente la musica per le strade. Riempire le nostre belle piazze di giovani che in un momento di aggregazione, divertendosi, possano esprimere in piena libertà tutta l’esuberanza delle loro giovani vite.
Nulla di complicato. Un programma di eventi a partire da maggio da concludersi ad ottobre che preveda una volta al mese una serata evento dove tra Oneglia e Porto Maurizio, dove gruppi musicali diversi si esibiscano simultaneamente. Un cammino itinerante per cittadini e turisti, dove tutti, nessuno escluso, possano godere di una serata all’insegna della spensieratezza, dell’allegria e della buona musica.
Imperia negli ultimi anni si è chiusa in se stessa ingrigendosi sempre più. Mancano totalmente gli spazi dove i giovani possano tornare a riunirsi e a divertirsi. E’ necessario dare inizio ad un progetto che porti i nostri gruppi musicali a fare concerti sparsi in tutta la città, un modo pulito e concreto per rilanciare la nostra bella città.
Una città viva è una città in salute, ed una città in salute è una città prospera.
Aiutatemi a realizzare questo progetto. I nostri giovani sono importanti, la loro vita è importante ma se non facciamo qualcosa che sia realmente orientato su loro inevitabilmente si allontaneranno e noi li perderemo per sempre.
La proposta è semplice.
Tanta musica che una volta al mese riempia le nostre piazze riversando positività su tutti noi. Una gioia per gli occhi e una delizia per la mente, il cuore ed il buonumore. La felicità sta nelle piccole cose. Noi abbiamo l’obbligo di essere felici perché lo dobbiamo alla vita che ci è stata donata con tanto amore. Domenica 10 giugno conto su di voi, aiutatemi in questa grande avventura perché Imperia torni finalmente ad essere viva”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.