Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mara Lorenzi per ‘Civicamente Bordighera': “incontro con Confartigianato e la speranza di creare lavoro”

"Il programma affida un ruolo importante all’insediamento artigianale e commerciale nei piani per la valorizzazione dei centri storici di Bordighera nella Citta’ Alta, Borghetto, e Sasso".

Bordighera. Scrive Mara Lorenzi, candidato sindaco per ‘Civicamente Bordighera’ .

 

“L’incontro a Bordighera con i rappresentanti di Confartigianato, e l’analisi del loro documento di proposte intitolato “Per Tornare a Crescere” ha portato in primo piano il bisogno primario di questa Provincia, e in particolare di Bordighera: creare lavoro. E diversificare l’offerta di lavoro, in modo che i giovani siano attratti a tornare dopo gli studi o l’Universita’, e a fare qui un investimento di lavoro e di vita.

In questo contesto, fa piacere sottolineare la convergenza tra le proposte di Confartigianato e il programma di Civicamente Bordighera su due punti in particolare. Uno e’ il favorire lo sviluppo di imprese 4.0, cioe’ di imprese che si servono sempre piu’ della nuova tecnologia digitale. Il nuovo Ufficio di Espansione Economica di Bordighera previsto dal nostro Programma, potra’ essere di supporto identificando fondi Europei per l’informatizzazione di attivita’ artigianali, commerciali e produttive specifiche del nostro territorio. Il risultato sara’ per le aziende un marketing piu’ esteso, un miglior supporto al cliente, e piu’ lavoro; insieme a nuovo lavoro per tecnici informatici che vogliamo attrarre a Bordighera.

Un secondo obiettivo condiviso e’ quello di favorire il recupero di aree di interesse turistico incentivando l’insediamento di artigianato tradizionale. Il mio lavoro verso questo obiettivo e’ iniziato prima della candidatura a Sindaco, quando in Osservazioni da Consigliera Comunale di minoranza avevo richiesto la modifica dell’altezza minima per promuovere l’utilizzazione di spazi nei centri storici, e la riduzione di contributi di costruzione quando il recupero di locali inutilizzati era destinato all’apertura di nuove attività commerciali o artigiane. Ora il nostro Programma Amministrativo affida un ruolo importante all’insediamento artigianale e commerciale nei piani per la valorizzazione dei centri storici di Bordighera nella Citta’ Alta, Borghetto, e Sasso. La nostra parola d’ordine e’ “connettere”, e confidiamo in collaborazioni proficue con Confartigianato e tutte le Associazioni di categoria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.