Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La sanremese Caterina Bruno si impone al concorso ippico internazionale

Domani giornata conclusiva. Alle 15,30 la gara più attesa delle nove in programma, il Gran Premio (In palio 25 mila euro)

Sanremo. Proprio in chiusura di giornata è arrivato un altro successo per la Società Ippica Sanremo al concorso che si sta svolgendo al Solaro. Caterina Bruno si è imposta in C115 in sella ad Escuda, precedendo la svizzera Lisa Hauser e il compagno di squadra Matteo Soleri. Quarta la francese Anna Sophie Campana.

“Per me un grande piacere aver vinto qui sul campo di casa e davanti a tanti amici – ha detto Caterina -. Vorrei ringraziare mio padre, che mi segue sempre, e il mio istruttore Nagata”. Caterina, figlia di un sanremese che si è trasferito da tempo a Montecarlo, semplicemente bellissima, ha conservato la cittadinanza italiana e viene a cavalcare al Solaro quasi ogni giorno dell’anno.

In precedenza un altro cavaliere della Società Ippica Sanremo, il brasiliano André Nagata, aveva vinto la 125 a due fasi. La gara maggiore della giornata, la 140, è stata appannaggio di Natale Chiaudani, il tortonese che in carriera ha vinto sei volte, con la nazionale azzurra, la Coppa delle Nazioni ed  stato anche alle Olimpiadi. In C120 successo della rapallese Giulia Oneto, sedicenne, davanti alla compagna di squadra (Società Ippica Genovese), coetanea e amica Giorgia Milfa, di Molassana.

Curiosamente il giorno prima le due amazzoni avevano ottenuto identico risultato nella C125.

“I nostri ragazzi – dice la presidente della Società Ippica Sanremo, Maria Grazia Valle Valenzano Menada – ci stanno offrendo soddisfazioni a ripetizione. Vittorie che sono il frutto del loro lavoro e impegno. Altro elemento di grande soddisfazione la spettacolarità delle gare. Nessuna è scontata, le insidie possono nascondersi a ogni ostacolo. Tutto ciò le rende più emozionanti”.

Molto interessanti i percorsi disegnati da Uliano Vezzani, considerato il migliore al mondo e molto probabilmente designato a creare i percorsi alle prossime Olimpiadi. Vezzani, noto in tutto il mondo, può considerarsi un grande amico di Sanremo visto che, per essere qui, rinuncia regolarmente ad altre manifestazioni analoghe in altre parti dell’Europa e non solo.

Domani giornata conclusiva. Si comincia alle 8 e si andrà avanti, presumibilmente, fino alle 19. Alle 15,30 la gara più attesa delle nove in programma, il Gran Premio (25 mila euro). L’ingresso al campo è gratuito.

Nella foto: Caterina Bruno

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.