Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Liguria ospita il meglio della pallanuoto mondiale: la Final 8 di Champions League foto

A dare il via simbolico sono stati i tiri di Giovanni Toti e Ilaria Cavo a Stefano Tempesti

Liguria. È stata presentata questo pomeriggio in Sala Trasparenza la Final 8 di Champions League che da domani porterà alla Sciorba le otto squadre di pallanuoto più forti al mondo. Tra queste la Pro Recco, padrona di casa e organizzatrice dell’evento. A dare il via simbolico sono stati i tiri di Giovanni Toti e Ilaria Cavo a Stefano Tempesti, inginocchiato nella fontana di Piazza De Ferrari a difesa di una porta vera.

Maurizio Felugo, presidente Pro Recco: “La Final Eight di Genova è il frutto di un percorso iniziato due anni fa con il ritorno nel capoluogo: vogliamo ripagare l’affetto e l’entusiasmo ricevuti con un fantastico evento internazionale che tutta la Liguria saprà vivere da protagonista. Lo facciamo con orgoglio, senso di appartenenza e volontà di stupire l’Europa. Abbiamo raddoppiato spettacolo e sforzi con la Final Kids che incarna alla perfezione quelli che sono i nostri valori e obiettivi: avvicinare i più piccoli a questo sport, renderli partecipi ed emozionarli per alimentare la passione. Da atleta prima e presidente poi ho capito quanto sia importante fare squadra, aiutarsi e collaborare: per questo desidero ringraziare sponsor, istituzioni e Len per la fiducia riposta nei nostri confronti”.

Vladimir Vujasinovic, allenatore Pro Recco: “Ero in vasca con la Pro Recco quando vincemmo alla Sciorba la Champions League nel 2003. Sarà una grossa opportunità per la nostra squadra, giochiamo in casa, ma non sarà facile vincere. Da giocatore sono state emozioni difficili da spiegare: è diverso trionfare in campo neutro o in casa tua. Spero che i miei giocatori trovino la forza giusta per affrontare tutte le squadre e alzare la coppa davanti al nostro pubblico. L’Olympiacos è certamente la squadra che ha mostrato di più in questi mesi, ma nel nostro cammino prima c’è il Brescia e poi, eventualmente, i campioni in carica dello Szolnok o quelli di due anni fa, lo Jug Dubrovnik. Il Barceloneta secondo me può essere la sorpresa della Final Eight perché giocano molto bene e sono cresciuti tantissimo durante l’anno. Domani con il Brescia sarà una battaglia, è sbagliato guardare le finali Scudetto e pensare che sarà una passeggiata. Sarà un match combattuto fino all’ultimo quarto, vincerà chi sarà più concentrato”.

Giovanni Toti, presidente Regione Liguria: “La pallanuoto è lo sport ligure per eccellenza. È naturale che Genova ospiti la fase finale della massima competizione europea, anche se portare alla Sciorba la Final eight non era affatto scontato: questo è il risultato di un grande lavoro di collaborazione tra tutte le realtà coinvolte, che si sono mosse con determinazione. Sicuramente assisteremo a uno spettacolo unico: sarà una bella sfida per la Pro Recco e per gli atleti liguri. Vogliamo che un evento del genere coinvolga il più possibile la città, i residenti e i turisti, come merita: per questo, oggi pomeriggio, sfileranno in Piazza De Ferrari le squadre giovanili dei top team della pallanuoto, anch’esse impegnate nella super sfida europea, mentre la fontana si colorerà di azzurro in onore della Pro Recco fino a sabato. Sempre oggi, durante l’animazione in piazza, ci sarà la possibilità di aggiudicarsi biglietti omaggio per le gare. Vogliamo coinvolgere la città: un evento come questo non è solo sport, ma anche un’occasione turistica e un ulteriore tassello nel rilancio di Genova”.

Ilaria Cavo, assessore regionale allo sport: “Si tratta di un evento sportivo di altissimo livello, la fase finale della Champions League di pallanuoto. Le più grandi squadre europee di questo sport si affrontano alla Sciorba: un appuntamento da non perdere, che sicuramente richiamerà appassionati e turisti. Un evento giustamente sostenuto da Regione Liguria, e che è frutto di un grande impegno da parte di tutti le realtà coinvolte. Con la Final Eight a Genova si chiude una primavera che è stata una eccezionale stagione di sport per la Liguria, che ha ospitato la Coppa Davis, la Fed Cup, il Giro dell’Appennino e la Partita del cuore: adesso tocca a Tempesti e compagni scendere in acqua per questa sfida avvincente, ovviamente facciamo il tifo per loro”.

Stefano Anzalone, consigliere comunale Genova con delega allo sport: “Si avvicina l’appuntamento più importante della stagione europea di pallanuoto, a Genova si ritroveranno infatti le 8 squadre più forti del continente, pronte a sfidarsi per il trofeo più ambito: la Champions League. Il legame tra Genova e pallanuoto è una realtà che si è consolidata nel tempo grazie all’impegno di tanti ragazzi e società che hanno raggiunto palcoscenici importanti come questo. Ospitare alla Sciorba la Final Eight di Champions è una stupenda opportunità di crescita e sono orgoglioso di rappresentare la mia città e poter personalmente augurare a tutti voi ed agli atleti sfide combattute ed appassionanti nel più leale e competitivo spirito sportivo”.

Calendario:

Giovedì 7 giugno

16h00 Olympiacos (GRE) – Spandau04 (GER) RM1

17h30 ZF Eger (UNG) – CNA Barceloneta (SPA) RM4

19h00 Jug Dubrovnik (CRO) – Szolnoki VK (UNG) RM3

20h30 Pro Recco (ITA) – AN Brescia (ITA) RM2

Venerdì 8 giugno

16h00 Perdente RM1 vs Perdente RM4 SF1

17h30 Perdente RM2 vs Perdente RM3 SF2

19h00 Vincente RM1 vs Vincente RM4 SF3

20h30 Vincente RM2 vs Vincente RM3 SF4

Sabato 9 giugno

16h00 Perdente SF1 – PerdenteSF2 Finale 7-8 posto

17h30 Vincente SF1 – Vincente SF2 Finale 5-6 posto

19h00 Perdente SF3 – Perdente SF4 Finale 3-4 posto

20h30 Vincente SF3 – Vincente SF4 Finale 1-2 posto

 

 

 

Quattro ungheresi, tre italiane, una tedesca: tutte in lizza per la Final Kids. Dal 5 all’8 giugno le Piscine Sciorba di Genova ospitano il torneo giovanile riservato alla categoria Under 13 parallelo alla Final Eight di Champions League che vedrà in vasca i più grandi campioni della pallanuoto. Stesso impianto, stessa voglia di portare a casa la coppa

Nel girone A la Pro Recco organizzatrice del torneo affronta Eger, Szolnok e Bogliasco; nel B ecco Potsdam, Aquatica Torino, Szeged e Osc Budapest. Per i piccoli pallanuotisti sarà un’opportunità unica per respirare la magica atmosfera delle finali al fianco dei propri idoli e testare le proprie capacità con scuole tecnico-tattiche differenti.

Per scoprire il calendario della manifestazione, e seguire i risultati, basta cliccare sull’apposita sezione del sito della competizione https://final8genoa.com/it/final-kids

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.