Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La lettera aperta di ‘Obiettivo Imperia': “Fondamentale l’apertura a manifestazioni di ogni genere e per ogni età”

"La città è e deve essere di tutti noi imperiesi e vogliamo dare risposte concrete perché rinasca in noi l'orgoglio di appartenere a questa città ed essere così i primi a promuoverla"

Imperia.   Scrive ‘Obiettivo Imperia’. 

 

“Per una città che vuole e ha una vocazione turistica, è fondamentale l’apertura a manifestazioni di ogni genere e per ogni età: sportive, culturali, musicali, enogastronomiche, congressuali, non fini a se stesse, ma che siano un volano per la nostra città.

“Ciascun evento deve essere sfruttato per la promozione di ogni aspetto della città, attraverso la vendita di biglietti per musei o la promozione di visite nell’entroterra. Proprio per questo il calendario delle manifestazioni dovrebbe limitare al minimo le sovrapposizioni e le strutture ricettive devono essere coinvolte per una visione turistica di insieme che consenta agli ospiti di Imperia di ricevere informazioni su tutto quello che accade in città e provincia” – spiegano Matteo Fagiolino, Roberta Minasso, Iulia Ungureanu, Cristina Gavi, Nicoletta Oneglio, Barbara Nani, Eleonora Paglieri e Bianca Ammirati.

Il rilancio e lo sviluppo turistico di Imperia, non possono prescindere da una città ordinata, pulita e accogliente, che sappia mostrare e sfruttare le sue enormi potenzialità, facendo conoscere il legame profondo tra territorio e prodotti tipici, promuovendo la varietà delle sue sfaccettature racchiuse tra mare e montagne, che costituiscono un patrimonio ineguagliabile non soltanto di Imperia ma di tutto il territorio provinciale. Perché la nostra città deve essere parte attiva nel coordinamento delle attività turistiche in una visione che vada oltre i confini comunali.

“Obiettivo Imperia ha messo in campo le diverse esperienze e capacità dei propri candidati elaborando idee e proposte su varie tematiche, concrete e immediatamente attuabili. Perciò sarà indispensabile la messa a sistema degli assessorati, dando priorità alle competenze come punti focali dell’attività amministrativa, non una promessa elettorale, ma una necessità per la soluzione dei problemi contingenti e per le progettazione del futuro della nostra città” – aggiungono Matteo Fagiolino, Roberta Minasso, Iulia Ungureanu, Cristina Gavi, Nicoletta Oneglio, Barbara Nani, Eleonora Paglieri e Bianca Ammirati.

Obiettivo Imperia non vuole accontentarsi del minimo, vuole andare oltre, sfruttando ogni opportunità ricercando in modo efficace i finanziamenti europei prendendo come esempio i Comuni più virtuosi, dando finalmente delle risposte a tutti i cittadini: dai disabili ai bambini, dai giovani agli anziani, senza dimenticare le attività commerciali e produttive, perché Imperia non è di una sola categoria alla quale risponde volta per volta per logiche politiche. Imperia è e deve essere di tutti noi imperiesi e vogliamo dare risposte concrete perché rinasca in noi l’orgoglio di appartenere a questa città ed essere così i primi a promuoverla”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.