Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La fortuna bacia Camporosso: è il Comune della provincia in cui si è vinto di più tra SuperEnalotto e macchinette

Nel primo semestre del 2017 le vincite legate ai giochi d’azzardo regolamentati hanno raggiunto la cifra di 4.201.727,97 euro. Questo significa che ogni residente ha vinto in media 747,37 euro

La Dea bendata bacia Camporosso. Quello della Val Nervia è il Comune dell’Imperiese dove nei primi mesi del 2017 si è vinto di più ai giochi del SuperEnalotto, Gratta&Vinci, scommesse e slot machines. È quanto emerge dai dati raccolti dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e diffusi dal quotidiano “Il Sole 24 Ore”.

Secondo l’indagine, tra gennaio e giugno di quest’anno le vincite dei camporossini legate ai giochi d’azzardo regolamentati hanno raggiunto la cifra di 4.201.727,97 euro. Questo significa che ogni residente ha vinto in media 747,37 euro. Camporosso è anche la città dove la raccolta pro capite è stata più alta, ovvero 5.709.487,03 euro che equivalgono a 1.015,56 euro puntati da una persona sola.

Sul secondo gradino del podio degli imperiesi più fortunati al gioco troviamo gli abitanti di Diano Marina che, con una somma complessiva di 4.124.324,97 euro, hanno guadagnato ciascuno 690,61 euro. Pure nella “città degli aranci” la raccolta è stata molto alta: 5.680.290,07 euro, quindi 951,15 euro giocati in media da ogni residente.

Stando ai numeri dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, i ricavi del gioco d’azzardo in provincia di Imperia sono stati generosi anche a San Bartolomeo al Mare, dove ogni abitante ha puntato 698,12 euro per una raccolta pro capite complessiva di 2.137.639,43 euro, Ventimiglia (663,24 euro per 16.035.818,47 euro) e Taggia (629,28 euro per 8.847.615,68 euro). In tutti e cinque questi Comuni le entrate per il settore gambling hanno oltrepassato la media nazionale, pari a 610,3 euro pro capite.

Il gioco è poco diffuso fra gli abitanti di Bajardo che, al contrario, hanno puntato in media 0,14 euro a testa; Diano San Pietro, 0,01 euro; e Diano Castello, 2,00 euro.

Ma ecco tutti i numeri Comune per Comune:

La raccolta nel primo semestre 2017 in provincia di Imperia

Camporosso: i giochi d’azzardo hanno raccolto 5.709.487,03 euro, questo significa che ogni residente ha puntato, in media, 1.015,56 euro
Diano Marina: 5.680.290,07 euro per 951,15 euro
San Bartolomeo al Mare: 2.137.639,43 euro per 698,12 euro
Ventimiglia: 16.035.818,47 euro per 663,24 euro
Taggia: 8.847.615,68 per 629,28 euro
Mendatica: 68.726,64 euro per 377,62 euro
Triora: 101.544,40 euro per 281,29 euro
Pigna: 85.392,48 euro per 101,78 euro
Isolabona: 187.317,98 euro per 268,36 euro
Dolceacqua: 1.061.578,60 euro per 510,13 euro
Perinaldo: 103.269,59 euro per 117,22 euro
Soldano: 42.214,75 euro per 41,51 euro
San Biagio della Cima: 59,793,57 euro per 45,13 euro
Vallebona: 72.685,80 euro per 54,90 euro
Vallecrosia: 3.743.845,71 euro per 537,14 euro
Bordighera: 5.657.885,89 euro per 541,22 euro
Bajardo: -76,22 euro per -0,23 euro
Ceriana: 248.323,41 euro per 202,05 euro
Sanremo: 23.664.523,66 euro per 431,65 euro
Ospedaletti: 1.429.311,94 euro per 425,90 euro
Badalucco: 286.610,71 euro per 254,31 euro
Castellaro: 118.999,35 euro per 94,07 euro
Riva Ligure: 1.058.533,98 euro per 369,73 euro
Dolcedo: 163.016,69 euro per 115,61 euro
Santo Stefano al Mare: 1.320.260,82 euro per 591,51 euro
Cipressa: 107.325,54 euro per 83,65 euro
Costarainera: 249.677,69 euro per 297,94 euro
San Lorenzo al Mare: 352.895,52 euro per 275,48 euro
Pieve di Teco: 396.153,03 euro per 294,32 euro
Borgomaro: 51.243,67 euro per 58,30 euro
Dolcedo. 163.016,69 euro per 115,61 euro
Cipressa: 107.325,54 euro per 83,65 euro
Costarainera: 249.577,69 euro per 297,94 euro
San Lorenzo al Mare: 352.895,52 euro per 275,48 euro
Chiusanico: 20.127,92 euro per 34,06 euro
Chiusavecchia: 24.625,00 euro per 43,05 euro
Pontedassio: 499.732,50 euro per 213,65 euro
Imperia: 23.124.909,75 euro per 548,58 euro
Diano Castello: 4.785,50 euro per 2,15 euro
Diano San Pietro: 0,00 per 0,00
Cervo: 111.444,97 euro per 96,07 euro

Le vincite nel primo semestre 2017 in provincia di Imperia

Camporosso: le vincite legate ai giochi d’azzardo hanno raggiunto la cifra di 4.201.727,97 euro. Questo significa che ogni residente ha vinto in media 747,37 euro
Diano Marina: 4.124.324,97 euro per 690,61 euro
Triora: 71.245,59 euro per 197,36 euro
Pigna: 55.740,94 euro per 66,44 euro
Isolabona: 131.186,43 euro per 187,95 euro
Dolceacqua: 718.643,80 euro per 345,34 euro
Airole: 170.506,92 euro per 435,20 euro
Mendatica: 48.226,00 euro per 264,98 euro
Olivetta San Michele: 88.695,86 euro per 395,96 euro
Ventimiglia: 11.049.407,44 euro per 457,00 euro
Bajardo: 45 euro per 0,14 euro
Ceriana: 170.925,36 euro per 139,08 euro
Sanremo: 16.291.682,22 euro per 297,16 euro
Perinaldo: 72,744,11 euro per 82,57 euro
Soldano: 28.958,28 euro per 28,47 euro
San Biagio della Cima: 40.707,97 euro 30,72 euro
Vallebona: 50.364,35 euro per 38,04 euro
Vallecrosia: 2.571.206,37 euro per 368,90 euro
Bordighera: 3.855.925,91 euro per 368,85 euro
Ospedaletti: 981,697,74 euro per 292,52 euro
Badalucco: 201.143,19 euro per 178,48 euro
Taggia: 6.431.295,68 euro per 457,42 euro
Castellaro: 84.412,96 euro per 66,73 euro
Dolcedo: 113,304,89 euro per 80,36 euro
Riva Ligure: 727.081,05 euro per 253,96 euro
Santo Stefano al Mare: 918.495,88 euro per 411,51 euro
Cipressa: 70.984,74 euro per 55,33 euro
Costarainera: 166.764,54 euro per 199,00 euro
San Lorenzo al Mare: 234.674,88 euro per 183,20 euro
Pieve di Teco: 268.895,82 euro per 199,77 euro
Vessalico: 46.186,50 euro per 161,49 euro
Borghetto D’Arroscia: 37.664,63 euro per 83,33 euro
Borgomaro: 35.833,28 euro per 40,77 euro
Chiusavecchia: 13.851,16 euro per 24,22 euro
Chiusanico: 14.325,00 euro per 24,24 euro
Pontedassio: 334.607,92 euro per 143,06 euro
Imperia: 17.641.973,24 euro per 418,51 euro
Dolcedo: 113.304,89 euro per 80,36 euro
Diano Castello: 4.440.09 euro per 2,00 euro
Diano San Pietro: 15,15 euro per 0,01 euro
San Bartolomeo al Mare: 1.455.132,32 euro per 475,22 euro
Cervo: 73.028,29 euro per 62,96 euro

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.