Imperia, gli Ultras contro la proprietà: “Ha fallito i suoi obiettivi, ora passi la mano” foto

I tifosi neroazzurri si sono radunato ieri sera presso il Bar "Dolce&Amaro" di via XXV Aprile per lanciare un appello

Più informazioni su

Imperia. «Occorre – dicono i frequentatori della gradinata Nord del “Ciccione” – un maggiore coinvolgimento dei tifosi nella vita societaria, trasparenza nelle decisioni, la trasformazione, finalmente, del sodalizio in una “Srl”. Il modello? Per esempio quello dei tifosi del Derthona che hanno dato vita a un “trust” letteralmente “unione di tifosi”, che permette a tutti gli appassionati tortonesi di essere protagonisti della valorizzazione della maglia e dei colori, base per una sorta di azionariato popolare.

Dipende anche dal tipo di risposte che arriveranno dagli attuali dirigenti coi quali, però, abbiamo rotto definitivamente ogni rapporto».

Brucia ancora l’eliminazione nella semifinale degli spareggi per approdare in serie D patita dai friulani del Lumignacco. “La goccia che ha fatto traboccare il vaso è l’indecisione a proposito della richiesta di ripescaggio.

Certamente come Ultras continueremo a contestare allo stadio la proprietà se resterà in sella, ma il nostro progetto è più ampio e coinvolge semplici tifosi, frequentatori della tribuna e genitori”.

Più informazioni su