Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Trofeo città di Taggia va in scena per la giornata azzurra del ciclismo giovanile fotogallery

Si sono dati battaglia una sessantina di atleti, esordienti e giovanissimi, provenienti da tutto il nord d'Italia

Taggia. Si è svolta domenica a Taggia la giornata azzurra di ciclismo giovanile, il trofeo città di Taggia, per le categorie esordienti al mattino e giovanissimi al pomeriggio.

Al mattino si sono dati battaglia una sessantina di atleti provenienti da tutto il nord d’Italia che sul bel circuito del “Besio“ di cui hanno percorso 6 giri per un totale di 30 km complessivi, hanno dato gran spettacolo e alla fine con una gran volata si è visto il gruppo inchinarsi al forte portacolori della Ciclistica Bordighera. Raffaele Giovinazzo ha tagliato il traguardo a braccia levate. Per quanto riguarda gli atleti della Ciclistica Armataggia, organizzatrice della manifestazione, il secondo posto va a Gabriele De Fabritiis, autore di una splendida gara, e il secondo posto nella categoria esordienti primo anno femminile va a Eleonora Davigo che alla sua prima gara è riuscita a tenere testa ai ragazzi dimostrando ottime doti che fan ben sperare per il futuro.

Nel pomeriggio invece sul circuito di 800 m ricavato nel centro di Taggia, si sono dati battaglia una novantina di giovanissimi che hanno onorato ogni categoria con battaglie mozzafiato a suon di scatti, fughe, volate da far invidia ai più grandi. La Ciclistica Armataggia è riuscita con i suoi grandi atleti, Alessio, Gabriele, Luca, Matteo, Lorenzo, Andrea, Edoardo, Jacopo, Tommaso, Noemi, Leonardo, Paolo, Amelie, Dodó, Maurizio, Mirko, Joann, Fabrizio a far suo il prestigioso trofeo riservato alle società dove la Ciclistica Armataggia è anche al primo posto nella classifica del Giro della provincia di Imperia.

Per quanto riguarda le vittorie singole i ragazzi dell’Armataggia son riusciti a far loro ben quattro categorie cominciando con Matteo De Giorgio che alla sua prima gara nella categoria g1 ha sbaragliato il campo mettendo in luce ottime doti che sicuramente gli permetteranno di divertirsi molto in questo sport. Amelie Rolando ha primeggiato nella categoria g4f conducendo un’ottima gara e riuscendo a stare e dare battaglia ai maschietti con molta autorità.

Orengo Edoardo al quarto dei dieci giri ha salutato la compagnia e si è involato in una fuga “delle sue “ nella categoria g4m dove è quasi riuscito a doppiare quasi tutti gli avversari dando veramente spettacolo. Joann Rolando nella categoria g6 è stato autore insieme ai compagni di squadra Fabrizio ed Edoardo della condotta di gara perfetta impegnando a turno gli avversari con azioni molto incisive e vincendo poi con molta autorità la volata finale.

Prossimo appuntamento venerdì sabato e domenica prossimi ad Andalo in Trentino dove ci sarà il meeting nazionale dei giovanissimi al quale parteciperanno oltre 1800 atleti provenienti da tutta Italia e al quale la Ciclistica Armataggia sarà presente con Amelie, Dodó, Matteo, Joann, Fabrizio e Jacopo in bocca al lupo ai ragazzi per questa importante avventura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.