Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il comune di Vallecrosia posiziona il primo defibrillatore alla scuola Andrea Doria foto

Prima di posizionare i dispositivi DAE l’assessorato ai Servizi Sociali ha provveduto a far formare venti addetti

Vallecrosia. Mercoledì 6 giugno l’Amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ferdinando Giordano, ha fatto posizionare il primo defibrillatore nell’atrio della Scuola Andrea Doria di Vallecrosia.

E’ stata infatti data priorità a un plesso che a pieno regime tra studenti, insegnanti e personale amministrativo-ausiliario, contiene fino a 800 persone simultaneamente. Prima di posizionare i dispositivi DAE l’Assessorato ai Servizi Sociali, coordinato dal dr. Maurizio Vichi, che tramite il Comando di Polizia Locale aveva fatto acquistare tre defibrillatori, ha provveduto a far formare venti addetti (quattro tra impiegati amministrativi e personale ausiliario scolastico, cinque insegnanti, undici volontari della Squadra comunale di Protezione Civile) e a farli ottenere, dopo un corso di sei ore e relativo esame finale, il brevetto internazionale di operatore DAE.

In particolare l’esame finale dei volontari è stato pubblico, si è svolto nell’area del parcheggio dell’ex Mercato dei Fiori, e ha visto la partecipazione anche di moltissimi spettatori incuriositi dall’esercitazione, è stato un vero e proprio “mass training”. Il personale della Polizia Locale che si è reso disponibile verrà “brevettato” nelle prossime settimane.

Domenica 10 giugno, durante le votazioni, anche il seggio di Vallecrosia alta sarà coperto con un altro defibrillatore DAE che poi, nei giorni successivi, sarà montato sulla parete dell’edificio delle scuole e dotato di un allarme antifurto. Il terzo defibrillatore sarà montato in pieno centro cittadino nei pressi del semaforo all’incrocio tra Via Col. Aprosio e Via Roma. Si tratta solo di una prima tranche di dispositivi acquistati con fondi dell’anno passato, serie che andrà integrata con una seconda di cui è già previsto l’acquisto e lo stanziamento nel vigente bilancio comunale, con la relativa formazione all’utilizzo di almeno altre trenta persone.

Anche con tale piano di prevenzione, denominato Comune cardioprotetto con DAE, l’Amministrazione guidata dal Sindaco Ferdinando Giordano intente “fare sicurezza”, facendo sistema con le forze di Polizia e di soccorso, con la convenzione appena firmata con la Prefettura e con nuovo sistema di avviso allerta meteo già attivato in Città.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.