Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Gli assistenti sociali della Liguria aderiscono all’Alleanza contro la povertà

L’adesione verrà formalizzata in occasione della riunione del 29 giugno prossimo del Consiglio regionale dell’Ordine

L’Ordine regionale della Liguria degli Assistenti sociali aderisce alla Alleanza contro la povertà. L’annuncio nel corso di un incontro svoltosi il 5 giugno presso la sede della ACLI di Genova. L’adesione verrà formalizzata in occasione della riunione del 29 giugno prossimo del Consiglio regionale dell’Ordine.

“La partecipazione dell’Ordine regionale alle attività dell’Alleanza – spiega Giovanni Cabona, presidente degli assistenti sociali liguri – è particolarmente sentita dalla comunità professionale, in primo luogo per rappresentare i professionisti che da sempre sono schierati in prima linea nella lotta alla povertà e che, con l’introduzione del Rei, la misura nazionale di contrasto alla povertà, sono stati direttamente attivati per la raccolta delle domande e per la costruzione di progetti individualizzati alla base della misura stessa”.

Cabona spiega poi che “l’adesione all’Alleanza è inoltre un’ottima occasione per svolgere funzioni di monitoraggio delle politiche sociali a livello territoriale e di promozione della coesione sociale portando direttamente la voce degli operatori e consentendo l’integrazione tra questi e le istanze delle organizzazioni che in questi anni hanno lottato per il riconoscimento dei diritti di cittadini sempre più marginalizzati”.
“L’Ordine – conclude – avvierà anche un’attività di osservazione e monitoraggio dell’applicazione della misura su tutto il territorio regionale con incontri periodici con i referenti degli Enti locali rendendosi disponibile ad un raccordo anche con i livelli di programmazione della Regione Liguria”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.