Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fine di Area24, Carige scarica la società: Comune di Sanremo e Regione Liguria liquidano tutto

Regione Liguria e Comune di Sanremo raggiungono un accordo per costituire una nuova società

Genova. Quando si chiude una porta si apre un portone. E’ questa in sintesi la conclusione metaforica della storia di Area24, la società della provincia di Imperia, partecipata dai Comuni costieri, finita in un mare di debiti nonostante avesse a disposizione la gestione della ciclopedonale più bella d’Europa.

Il tentativo di salvataggio che doveva passare per l’accettazione da parte di Banca Carige (socio finanziatore dell’ente) di un taglio del debito, è fallito. Quindi l’inevitabile decisione.

Il Presidente di Regione Liguria Giovanni Toti ed il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri hanno stretto quest’oggi un patto per liquidare la vecchia società a favore di una nuova.

“Gli amministratori e prendono atto con soddisfazione del piano di lavoro previsto, in approvazione da parte dell’Assemblea dei soci di Area24 - si può leggere nel comunicato della Regione che da notizia dell’esito dell’assemblea dei soci - che affrontando una situazione difficile ed attraverso la liquidazione della società stessa, potrà portare da un lato ad una migliore soddisfazione dei creditori, dall’altro garantire la continuità nella fruizione della pista, infrastruttura strategica per il turismo locale”.

“Nel contempo, al fine di garantire la realizzazione della nuova tratta di pista ciclabile che andrà da San Lorenzo ad Andora di cui all’intesa quadro sottoscritta lo scorso 11 maggio con le Ferrovie dello Stato, Toti e Biancheri convengono sull’opportunità di costituire un nuovo soggetto che coinvolga tutti gli enti locali interessati e che assuma il ruolo di promotore e gestore del nuovo tratto, in continuità con il tratto esistente di cui prenderà la gestione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.