Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni, oggi alle urne sette comuni dell’imperiese: le istruzioni per il voto

Imperia, Bordighera, Vallecrosia, Pieve di Teco, Montalto Carpasio (per la prima volta), Triora e Cosio d'Arroscia

Più informazioni su

Imperia. Dalle 7 di questa mattina sino alle ore 23 sono aperti i seggi per poter votare il rinnovo del consiglio comunale in sette comuni della nostra provincia: Imperia, Bordighera, Vallecrosia, Pieve di Teco, Montalto Carpasio (per la prima volta), Triora e Cosio d’Arroscia. Dal 2014 è anche prevista la possibilità, per l’elettore che vota in un comune con più di 5.000 abitanti (in questo caso a Imperia, Bordighera e Vallecrosia), di esprimere sino a due voti di preferenza per candidati della stessa lista purchè di sesso diverso.

La tessera elettorale si rinnova presso l’ufficio elettorale del comune di residenza e tale ufficio resta aperto anche nel giorno della votazione, per tutta la durata delle operazioni di voto, e quindi dalle ore 7 alle ore 23. I documenti di identità da presentare al momento del voto sono quelli compresi in una delle tre seguenti categorie: carta d’identità o altro documento d’identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione; tessera di riconoscimento rilasciata dall’Unione nazionale ufficiali in congedo d’Italia, purché munita di fotografia e convalidata da un Comando militare; tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale, purché munita di fotografia. Le modalità di espressione del voto cambiano in funzione della popolazione dei comuni.

In quelli fino a 15.000 abitanti si può tracciare un segno solo sul candidato sindaco, solo sulla lista collegata al candidato sindaco o anche sia sul candidato sindaco che sulla lista collegata al medesimo candidato sindaco: in ogni caso il voto viene attribuito sia alla lista di candidati consiglieri che al candidato sindaco. Viene eletto primo cittadino il candidato che ottiene il maggior numero di voti validi.

Nei comuni con più di 15.000 abitanti (Imperia) si può tracciare un segno solo sul candidato sindaco: in questo caso il voto viene attribuito solo al candidato sindaco; oppure si può tracciare un segno solo su una delle liste collegate al candidato sindaco oppure sia sul candidato sindaco che su una delle liste collegate al medesimo candidato sindaco: in entrambi i casi il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista di candidati consiglieri. Si può infine esprimere il voto disgiunto, tracciando un segno sul candidato sindaco ed un altro segno su una lista non collegata: in questo caso il voto viene attribuito sia al candidato sindaco che alla lista non collegata. Diventa sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (almeno il 50% più uno); qualora nessun candidato raggiunga tale soglia si tornerà a votare domenica 24 giugno per il ballottaggio tra i due candidati più votati.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.