Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

E’ arrivata l’ora del “quizzone”: 1400 studenti imperiesi alle prese con la terza prova di maturità

I maturandi avranno a disposizione 3 ore di tempo per rispondere ad una serie di quesiti aperti o multipli basati sul 4 o 5 materie decise in precedenza dal consiglio di classe

Imperia. 1400 studenti dell’Imperiese oggi sono alle prese con la terza prova di maturità.

Dopo il saggio di italiano e il secondo scritto, diverso per ogni indirizzo di studio, tocca al “quizzone“, così come viene chiamata in modo colloquiale la terza prova, che rappresenta l’esame scritto più impegnativo per i maturandi italiani. Gli studenti hanno infatti circa 3 ore di tempo per rispondere ad una serie di quesiti aperti o multipli basati su 4 o 5 materie decise in precedenza dal consiglio di classe.

I futuri maturandi possono però tirare un sospiro di sollievo poiché dal prossimo anno questa tipologia di prova sarà sostituita da prove invalsi per italiano, matematica e inglese, da sostenere mediante l’utilizzo del computer nei mesi precedenti all’esame vero e proprio.

Negli istituti nei quali è presente il progetto sperimentale Esabac, che consente di conseguire la maturità francese oltre che quella italiana, è prevista anche una quarta prova scritta che avrà luogo il 28 giugno. Dopo tale data prenderanno il via gli orali, ultimo ostacolo prima dell’estate.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.