Riviera24.it - Notizie in tempo reale, news a Imperia e Sanremo di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Colussi (detentore del marchio Agnesi di Imperia) dichiara 117 esuberi nello stabilimento di Fossano

Al momento non risultano ex lavoratori Agnesi coinvolti

Più informazioni su

Fossano. Sono 117, sui 180 impiegati, i lavoratori in esubero dichiarati dal Gruppo Colussi, detentore del marchio Agnesi di Imperia che ha chiuso definitivamente i battenti il 2 gennaio del 2017. Gli esuberi riguardano gli impiegati del reparto produzione fette biscottate dello stabilimento di Fossano, in provincia di Cuneo: produzione che il gruppo vorrebbe spostare, in toto, presso lo stabilimento di Petrignano, in provincia di Perugia.

.Al momento non ci sarebbero imperiesi coinvolti, visto che tutti gli ex dipendenti Agnesi che avevano accettato il trasferimento a Fossano, sono confluiti nella produzione della pasta. “Le Segreterie nazionali e provinciali di Fai-Cisl, Flai-Cgil, Uila-Uil, unitamente alla Rsu di stabilimento, ritengono inaccettabile quanto deciso dall’azienda e si oppongono con forza a tale decisione che infierisce, in modo drammatico, sul territorio fossanese già colpito da altre pesanti vertenze”, si legge nel comunicato stampa di RSU e Segreterie Provinciali Fai/Cisl, Flai/Cgil e Uila/Uil.

Giovedì prossimo sono previste assemblee dei lavoratori nel corso delle quali verranno esposti meglio e in maniera approfondita i contenuti dell’incontro con la Colussi. “Al fine di far retrocedere l’azienda da una decisione unilaterale e non annunciata”, conclude la nota, “E’ stato proclamato intanto lo sciopero di otto ore per la giornata di venerdì 8 giugno. Auspichiamo di riuscire ad avere il tempo necessario alla ricerca di soluzioni e proposte da avanzare in un confronto con Colussi, confronto che si prospetta difficile e che dovrà portare a scongiurare il maggior numero di esuberi”.

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Riviera24.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.